Rockstar implementerà il fix del modder per ridurre i tempi di caricamento di GTA Online

Rockstar Games ha deciso di fare suo il fix creato da un fan di GTA Online e che permetteva di abbattere fino al 70% i tempi di caricamento del gioco.

Rockstar implementerà il fix del modder per ridurre i tempi di caricamento di GTA Online
Rockstar implementerà il fix del modder per ridurre i tempi di caricamento di GTA Online (foto: youtube)

Finalmente i giocatori di GTA Online potranno avere tempi di caricamento non più biblici, grazie al fix creato da un fan del gioco e che Rockstar Games ha annunciato di voler rendere parte del prossimo update ufficiale del titolo.

Leggi anche –> Nintendo lavora ad un nuovo gioco per smartphone sulla navigazione?

GTA Online, t0st e il fix che funziona

Rockstar implementerà il fix del modder per ridurre i tempi di caricamento di GTA Online
Rockstar implementerà il fix del modder per ridurre i tempi di caricamento di GTA Online (foto: youtube)

Qualche settimana fa vi avevamo raccontato di un fan di GTA Online, t0st, che stanco di dover aspettare ere geologiche per poter giocar aveva deciso di scrivere alcune stringhe di codice, ma stiamo semplificando chiaramente, che avevano poi reso il gioco molto più veloce. Molti fan altrettanto infastiditi dalla lentezza con cui GTA Online si carica, avevano iniziato ad utilizzare questo fix non ufficiale.

All’inizio, Rockstar Games aveva sconsigliato l’utilizzo di programmi non ufficiali ma a quanto pare il lavoro di t0st è stato veramente buono dato che Rockstar a indagato su quello che era stato fatto e ha scoperto che in effetti aveva scoperto un punto del codice del titolo che poteva essere lavorato.

Dopo un’attenta investigazione, possiamo confermare che il giocatore t0st ha, in effetti, rivelato un aspetto del codice di gioco relativo ai tempi di caricamento per la versione PC di GTA Online che potrebbe essere migliorato. In conseguenza di queste investigazioni, abbiamo fatto alcuni cambiamenti che verranno implementati in un update prossimo del gioco“, questa la dichiarazione ufficiale di Rockstar.

Leggi anche –> Nuovo trailer di The Ancient Gods II di Doom Eternal – VIDEO
Lo sviluppatore ha poi anche dichiarato di essere in contatto con t0st e di volerlo in qualche modo ringraziare. E in effetti lo ha ringraziato perché lo stesso giocatore ha affermato di aver ricevuto diecimila dollari attraverso il programma Bug Bounty. Questo programma esiste per dare un premio a quanti scoprono nei giochi online di Rockstar falle della sicurezza o problemi relativi alla privacy. In questo caso lo studio ha deciso di fare un’eccezione per premiare il lavoro fatto da t0st. La data in cui vedremo finalmente GTA Online caricarsi come un gioco del 2021 e non come un gioco del 1980 ancora non è stata fornita e non sappiamo neanche se il fix effettivamente ridurrà i tempi di caricamento del 70%, come dichiarato da t0st, ma sicuramente si tratta di un bel passo in avanti per tutti i fan del titolo.

Adesso, per festeggiare, uno dei tanti video assurdi dedicati a GTA Online. Lo trovate come sempre a fondo pagina.

LINK UTILI