Samsung Z Fold 5 è meraviglioso e riesce anche a far sparire la cerniera

E’ una possibilità concreta, anche se per il momento si tratta ancora soltanto di indiscrezioni ed ipotesi: tramite l’impiego di un nuovo tipo di cerniera, Samsung riuscirebbe a far sparire la piega dal modello di smartphone Galaxy Z Fold 5, forse già a partire dai nuovi modelli il cui lancio é previsto per la prossima Estate. Scopriamo tutti i dettagli.

Samsung Brevetto Foldable VideoGiochi.com 17 Gennaio 2023
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

Il Galaxy Z Fold 5 della Samsung é uno smartphone che ha già fatto parlare di sé, in ogni angolo del pianeta e spesso con accenti e note di merito particolarmente entusiastiche. Ed ora la Samsung potrebbe implementare una miglioria in grado di renderlo ancora più performante e di ovviare alla piega del display “foldable”, facendola scomparire.

Si tratterebbe di una nuova cerniera, in grado di rendere la piega dello schermo meno evidente, quasi impercettibile, quando condotto al suo massimo grado di apertura a 180 gradi. E va sottolineato che, al momento, si tratta ancora soltanto di ipotesi e di indiscrezioni, riportate per primo dal sito tecnologico coreano Naver.

Tuttavia il fondamento c’è ed é solido: già nel 2016, infatti, la Samsung aveva depositato un brevetto che mostrava proprio la risoluzione dell’evidenza della piega sullo schermo aperto dei dispositivi pieghevoli della società. La quale, però, probabilmente a causa della mancanza di tecnologia di supporto ancora sufficientemente avanzata, fino ad ora non lo ho applicato a nessun modello delle quattro generazioni di pieghevoli commercializzate.

Le caratteristiche della soluzione brevettata: la piega a forma di “U”

Galaxy Samsung Brevetto Foldable VideoGiochi.com 17 Gennaio 2023
Fonte: Pixabay – VideoGiochi.com

La caratteristica principale della soluzione brevettata da Samsung 7 anni fa risiede proprio nella sezione della piega: facendole assumere una forma ad “U” o, potremmo dire, “a goccia”, potrebbe essere innanzitutto più morbida e malleabile. Ed inoltre, piegandosi verso l’interno, sarebbe in grado di far combaciare le parti del telefono in modo ancora migliore ed ermetico.

Questa é stata la difficoltà principale delle quattro generazioni di smartphones pieghevoli prodotti da Samsung fino ad ora: proprio la distanza, seppur di poco conto, che, aumentando lo spessore delle due parti del dispositivo, crea un effetto di piega visibile quando il display viene aperto al suo massimo grado.

Dunque, in caso la tecnologia che riguarda anche tutte le altri componenti lo permetta, implementare il brevetto nei nuovi modelli Samsung sarebbe una possibilità concreta, e senz’atro promettente in termini di valore aggiunto sul lato della qualità. Appuntamento quindi all’Estate per scoprire se le anticipazioni si saranno rivelate corrette.