Lo sceneggiatore di Assassin’s Creed lascia Ubisoft

Lo sceneggiatore di Assassin’s Creed Darby McDevitt lascia Ubisoft dopo dieci anni di impegno e successi; la notizia.

assassin's creed sceneggiatore
Lo sceneggiatore verso nuovi viaggi (fonte: YouTube).

Giocando ai vari videogiochi su console o PC, spesso non ci rendiamo conto del grande lavoro che il team di sviluppo svolge dietro le quinte; tra questi, ovviamente, anche gli sceneggiatori, veri e propri architetti del mondo e delle sue dinamiche di cui poi godiamo. Che lo si voglia o no, le cose “esistono” dopo che vengono nominate.

Dispiacerà quindi moltissimo a tutti i videogiocatori sapere che dopo dieci anni di successi e traguardi raggiunti, lo sceneggiatore della saga di Assassin’s Creed Darby McDevitt ha deciso di lasciare Ubisoft, per tuffarsi in una nuova avventura.

Leggi anche –> Giocatori contro Activision: perchè Crash Bandicoot 4 è sempre online?

Darby McDevitt lascia Ubisoft, lo sceneggiatore di Assassin’s Creed pronto a nuove avventure

assassin's creed sceneggiatore
Un’immagine dal videogioco (fonte: YouTube).

Partito da Bloodlines e Discovery, McDevitt ha poi fatto il salto di qualità lavorando a titoli della saga come Revelations e Black Flag; c’è la sua mano anche dietro al recentissimo Valhalla, così tanto apprezzato sia dal pubblico che dalla critica.

Ad annunciare la notizia dell’addio lo stesso McDevitt su Twitter. “Ho deciso di iniziare una nuova avventura” spiega lo sceneggiatore, anche se non è chiaro quale sarà il suo prossimo progetto (e soprattutto se sarà ancora nel mondo videoludico). Sempre su Twitter, l’account ufficiale del franchise ha voluto ringraziare lo sceneggiatore, pubblicando una clip che presenta sequenze dai diversi titoli sui quali McDevitt ha lavorato.

“Le storie e i personaggi che hai creato saranno sempre omaggiate dalla community di Assassin’s Creed” si legge nella didascalia che accompagna il video, insieme ovviamente a un sentito ringraziamento e auguri di buona fortuna per la prossima avventura.

Leggi anche –> Elefante concretamente a rischio estinzione: i nuovi studi

Quali tra i titoli su cui ha lavorato lo sceneggiatore avete amato di più? Fatecelo sapere nei commenti, mentre in chiusura d’articolo vi lasciamo col video pubblicato su Twitter, che vi rinfrescherà anche la memoria.

LINK UTILI