Sony: "l'immagine di Project Morpheus è più sfocata del previsto"

Anche Sony ha recentemente investito in progetti di realtà virtuale, dimostrando di credere, al pari di Palmer Lucky (e Facebook) con Oculus Rift, in questa incredibile forma di intrattenimento.

Come ormai sappiamo bene, il dispositivo di Sony ha il nome provvisorio di  "Project Morpheus" ed è pensato per adattarsi con PlayStation 4.
Attualmente però, come vi avevamo spiegato in una nostra precedente notizia, Sony ha dichiarato che si trova ancora in fase di sviluppo, e che ha ancora tanta strada da fare prima di poter essere commercializzato ufficialmente, nonostante sia dotato di un rilevatore di posizione e di una risoluzione a 1080p.

Sony si è nuovamente dichiarata non soddisfatta completamente, spiegando che l'attuale problema del loro dispositivo di realtà virtuale è la sfocatura delle immagini.

Il suo progetto quindi, continua a non essere del tutto privo di difetti, e proprio per questa ragione è necessario continuare con un programma di miglioramenti secondo gli obiettivi prefissati.

Leave a reply