Sony PS5 esclusive, sono state ritirate le date di uscita

Sconcertante novità riguardo a Sony PS5, relative alle esclusive in arrivo. La casa ritira le date di uscita, gli sviluppi rimangono incerti 

Qualche giorno fa, durante il CES 2021, sono arrivate importanti notizie riguardanti alcune esclusive Sony PS5 in arrivo. Sono stati annunciati arrivi per la fine dell’anno o comunque per il 2022. Il tutto attraverso un trailer dell’ultima console sul mercato dallo scorso novembre.

In questo trailer sono dunque contenute diverse date di rilascio di alcune esclusive PlayStation 5 molto attese. Al momento però la casa nipponica ha rimosso tutte le informazioni dal trailer. Il tutto in modo silenzioso ed ancora non ben chiaro.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> COD Black Ops Cold War, come giocare a Frenesia su Zombies

Sony PS5 ritirate le date di uscita

Sony PS5
Sony PS5 (screenshot YouTube)

Tra i contenuti del trailer si trovano informazioni riguardanti date di rilascio di alcuni giochi molto attesi dal panorama videoludico. Tra questi sono state visionate le finestre di lancio di:

  • Pragmata di Capcom (addirittura per il 2023), Project Athia di Square Enix (gennaio 2022)
  • Stray (ottobre 2021)
  • Kena: Bridge of Spirits (marzo 2021)
  • Solar Ash (giugno 2021)
  • Little Devil Inside (luglio 2021)
  • Ghostwire Tokyo (ottobre 2021).

Tutte queste date però non sono definitive. Ciò lo si evince sopratutto dal fatto che Sony abbia rimosso le relative informazioni, onde evitare di sbilanciarsi troppo presto. Infatti, dal momento in cui il trailer è stato caricato, si è arrivati a dedurre che forse è troppo presto per condividere tali informazioni con il pubblico. Per questo motivo ha prontamente provveduto alla rimozione delle informazioni inerenti alle date di uscita dei giochi in questione.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Ace Combat 7: Skies Unknown aggiunge nuovi contenuti gratuiti

Al momento non si hanno certezze. Non si può stabilire quale sia effettivamente la data in cui i giochi vengono rilasciati. O se ci siano ulteriori rinvii. La rimozione potrebbe anche essere dovuta al fatto che Sony voglia dare informazioni più concrete. Quindi annunciare le date di uscita nel momento in cui si hanno più certezze da poter comunicare ai giocatori. Infatti sono stati gli stessi dirigenti ma anche Hermen Hulst, boss di PlayStation Studios, a ribadire che si attendono informazioni di uscita più precise per poter dare comunicazioni ufficiali.