Ci sono strani aggiornamenti sul videogioco di Indiana Jones

Per il videogioco di Indiana Jones ci sono alcune novità molto interessanti. La prima è sicuramente il fatto che il progetto non è caduto nel dimenticatoio e Bethesda sembra continuare lo sviluppo attraverso il suo team MachineGames.

Quello che ha lasciato tutti un po’ sorpresi riguarda una decisione che potremmo definire tecnica da parte del colosso. Probabilmente l’evento estivo di quest’anno di Bethesda in collaborazione con Xbox ci aiuterà a capire meglio che cosa ne sarà dell’a quanto pare inossidabile professore e cacciatore di tesori.

Ci sono strani aggiornamenti sul videogioco di Indiana Jones
Ci sono strani aggiornamenti sul videogioco di Indiana Jones (foto: Youtube)

A parlare del gioco sviluppato da MachineGames è stato Jez Corden di Windows Central durante uno dei suoi podcast. Quello che il giornalista avrebbe sentito di sfuggita sarebbe un dettaglio decisamente non da poco.

Indiana Jones e il mistero della console

Se potessimo scrivere noi la storia del prossimo Indiana Jones probabilmente il titolo che sceglieremmo sarebbe proprio questo. Ripercorrendo infatti quelle che sono le notizie ufficiali riguardo il gioco prodotto da Bethesda con MachineGames e Lucasfilm Games ci sono alcuni dettagli che non sono ancora stati resi noti. l’annuncio era stato dato a gennaio dell’anno scorso con quel famoso trailer che in realtà non diceva nulla, che è bastato però per riportare Indiana Jones in cima ai pensieri dei fan dei prodotti Lucasfilm.

Ci sono strani aggiornamenti sul videogioco di Indiana Jones
Ci sono strani aggiornamenti sul videogioco di Indiana Jones (foto: Youtube)

Secondo Corden c’è la possibilità che il nuovo gioco non sia una esclusiva Xbox. Il giornalista di Windows Central chiarisce però nel podcast che l’informazione che avrebbe sentito riguardo il nuovo gioco multipiattaforma è vecchia di circa un anno e quindi nel frattempo tutto potrebbe essere cambiato. La tempistica dell’acquisizione da parte di Microsoft di Zenimax e quindi di Bethesda lascia infatti aperto il dubbio che il nuovo gioco di Indiana Jones effettivamente rientri in un accordo per un’uscita anche su altre piattaforme.

Per i videogiocatori avere la possibilità di giocarlo su tutte le piattaforme è comunque ottimo anche se forse la stessa Xbox avrebbe invece preferito poter giocare con l’esclusiva per capitalizzare ulteriormente il successo del suo microcosmo. Anche se, l’essere multipiattaforma non impedisce che avremo un Indiana Jones sul Game Pass nel momento in cui uscirà. Nel frattempo incrociamo le dita nella speranza che sia inserito nella lineup dei giochi che parteciperanno all’evento estivo che si svolge tra non molto.