Sviluppatori di Dynasty Warrior vogliono creare gioco di Star Wars

Immaginate per un attimo cosa potrebbe significare mettere insieme il mondo di Dynasty Warriors e quello di Star Wars. I producer di DW ci stanno pensando e non è del tutto folle.

A svelare il sogno è stato Akihiro Suzuki, il producer proprio della serie DW, in una intervista rilasciata ai colleghi tedeschi di JPGames. Ovviamente l’intervista si è concentrata sul nuovo capitolo di questo gioco che fa genere a sè arrivato ormai alla nona incarnazione canonica.

Sviluppatori di Dynasty Warrior vogliono creare gioco di Star Wars
Sviluppatori di Dynasty Warrior vogliono creare gioco di Star Wars (foto: youtube)

Dynasty Warriors è in effetti un colpo di genio che appaga una doppia platea: quella dei fan dei picchiaduro e tutte le nicchie dei giochi che di volta in volta sono stati coinvolti in un gioco musou.

Dynasty Warriors e Star Wars. il crossover dei sogni

DW ha effettivamente dato vita o meglio dato grande lustro al genere dei musou, termine con cui si identificano i giochi in cui da soli si combattono orde sempre più complesse di nemici. E in questo si sono inseriti anche una buona dose di spin-off che ha coinvolto anche Nintendo, di solito restia a “prestare” i suoi mondi e i suoi personaggi. E invece i musou di Zelda e di Fire Emblem sono andati alla grande.

Leggi anche -> Esclusiva Playstation arriva su Xbox, la data ufficiale

Sviluppatori di Dynasty Warrior vogliono creare gioco di Star Wars
Sviluppatori di Dynasty Warrior vogliono creare gioco di Star Wars (foto: youtube)

Nati picchiaduro ma passati a una costruzione leggermente più narrativa, Dynasty Warriors e gli altri musou sono il terreno ideale per creare crossover quindi. E a riguardo Suzuki non ha dubbi: il suo sogno sarebbe quello di fare Star Wars. Se si farà o meno resta tutto da vedere, per ora stiamo infatti parlando solo di un commento personale di un developer ma di sicuro in mano al team di Dynasty Warriors possiamo sognare di avere qualcosa di migliore di, per dirne uno, quel Masters of Teraskasi che circolava agli albori della console PlayStation e che ebbe l’unico pregio forse di metterci in mano una spada laser.

Leggi anche -> L’attesissimo Gotham Knights diventa anche serie TV

Star Wars è un universo vasto che, con la sua intrinseca componente di battaglia, è perfetto per un picchiaduro fatto come si deve o per un musou. I fan della Forza arriverebbero in massa e siamo sicuri giocherebbero anche solo per il gusto poi di lamentarsi di tutto ciò che non è canonico rispetto ai film, e parliamo da fan noi stessi.