Tomb Raider: il nuovo film ha finalmente un regista

Il ritorno di Tomb Raider sul grande schermo sembra si stia avvicinando alla realtà: da poche ore, infatti, il reboot cinematografico della pellicola con protagonista la bella Lara ha trovato un regista.

Secondo quanto riportato The Hollywood Reporter, dietro la macchina da presa ci sarà Roar Uthaug, mentre il film sarà prodotto da Warner Bros. e MGM; ancora nessuna parola sulla possibile data d’uscita. Il regista norvegese non ha mai realizzato film al di fuori della sua terra, dunque il nuovo Tomb Raider potrebbe essere il suo primo progetto hollywoodiano.

Inizialmente si era pensato che fosse Evan Daugherty di Divergent e del reboot di Teenage Mutant Ninja Turtles a scrivere la sceneggiatura, ora invece pare che Geneva Robertson-Dworet – che si occuperà dello script di Transformers 5 – sia in trattative per l’incarico.

Il nuovo film di Tomb Raider entrò in fase di sviluppo nel 2011, ma rimase in pre-produzione finché MGM non si unì al progetto nel 2013. Warner Bros. si sarebbe aggiunta quest’anno, e da allora pare che la situazione si sia sbloccata.

Impostazioni privacy