Twitch annuncia un cambiamento storico, cambiano le regole

Ci sono per gli utenti Twitch ottime novità. Soprattutto per quelli che hanno deciso di trasformare i propri video in un vero e proprio lavoro. Calcolando che ogni tanto la piattaforma viola cambia le regole e rende la vita impossibile a tutti, stavolta per ora sembra abbia fatto una cosa positiva.

L’annuncio è arrivato con un comunicato affidato al blog ufficiale in cui viene spiegata tutta la nuova gestione di un aspetto importante per chi fa streaming. E, notizia della notizia, il nostro Paese sarà tra i primi a vedere il cambiamento.

Twitch annuncia un cambiamento storico, cambiano le regole
Twitch annuncia un cambiamento storico, cambiano le regole (foto: Youtube)

Di solito, infatti, l’Italia finisce con l’essere uno degli ultimi Paesi oppure si trova negli aggiornamenti di massa ma mai tra i primi della lista. Invece stavolta siamo insieme Argentina, Giappone, Messico, Spagna e isola di Taiwan. Vediamo allora come può cambiarvi la vita sulla piattaforma.

Twitch vai incontro agli streamer, decisione storica

Anche se potrebbe risultare difficile spiegarlo alle generazioni precedenti, lavorare sui social e fare video su Twitch e YouTube sta diventando rapidamente una professione valida come tutte le altre. Soprattutto perché entrambe le piattaforme hanno implementato sistemi di abbonamento che si trasformano in guadagni periodici per chi produce video.

Twitch annuncia un cambiamento storico, cambiano le regole
Twitch annuncia un cambiamento storico, cambiano le regole (foto: Twitch)

Tralasciando l’aspetto della divisione in percentuale dei guadagni che su Twitch è ferma al 50 e 50, c’è almeno una novità in arrivo a partire proprio da oggi. E’ stata modificata la soglia minima dei pagamenti. Fino a ieri, infatti, per poter ricevere denaro prodotto a partire dagli abbonamenti, gli streamer su Twitch dovevano raggiungere almeno 100 dollari. Una soglia che se andava bene per i nomi più importanti rendeva la vita molto più complicata agli streamer con un pubblico più piccolo ma comunque affezionato. Ora la nuova soglia è stata dimezzata ed è passata quindi a 50 dollari. Questo significa che aumenterà di gran lunga il numero dei creativi che sulla piattaforma viola riceveranno pagamenti un po’ più regolari per i video che pubblicano.

Come si legge nel comunicato il motivo di questa decisione sta nella presa di coscienza di Twitch del fatto che è importante, e non potrebbe non esserlo, per gli streamer avere i soldi guadagnati in un tempo più rapido. L’abbassamento della soglia per i pagamenti a 50 dollari funziona con PayPal, diposito diretto ACH e assegno mentre il bonifico richiede ancora la soglia a 100 dollari. A causa, spiega sempre i post sul blog, delle spese legate al trasferimento di denaro.