Valorant per i fan, nasce l’hub Agent’s Rage Italia

Per tutti i fan italiani di Valorant, prende vita la nuova hub dedicata. Si chiama Agent’s Range Italia, ecco come funziona e cosa prevede 

Valorant
Valorant Yoru (screenshot YouTube)

Una collaborazione tra Riot Games e ProGaming Italia vede la nascita di Agent’s Range Italia. Si tratta di un qualcosa utilizzato per promuovere il gioco Valorant. Molti fan italiani si chiedono da quando diventa disponibile.

La risposta non tarda ad arrivare, Agent’s Rage Italia è disponibile da marzo. Questa risulta essere l’hub di riferimento per la community italiana e gli appassionati del titolo di Riot Games. È in grado di offrire una copertura totale riguardo tutte le notizie del gioco, si occupa di produrre video originali e contenuti editoriali esclusivi di un’elevata qualità.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Valheim, Iron Gate parla del futuro sviluppo del gioco

Valorant e la nuova hub italiana

Valorant
Valorant Phoenix (screenshot YouTube)

Inoltre è messa a disposizione anche una piattaforma che ha il compito di garantire un’integrazione perfetta sia per sponsor che per partner presenti dentro il mondo del gioco. L’obiettivo di questa collaborazione è quello di realizzare un ambiente sempre più professionale e che sia in grado di accontentare un numero sempre più alto di giocatori. La collaborazione strategica realizzata da ProGaming Italia con Freaks 4U Gaming produce sicuramente dei risultati abbastanza notevoli. Una caratteristica principale presente all’interno di questa collaborazione, è quella che prevede la produzione in esclusiva di tutte le competizioni internazionali in lingua italiana.

In questo modo si ha la possibilità di realizzare una copertura in diretta del Valorant Champion’s Tour per tutto il 2021. È bene ricordare che il Champion’s Tour è iniziato dal 4 febbraio. Per assistere alle prossime dirette è necessario attendere dal 18 al 21 febbraio e dal 4 al 7 marzo. Queste sono trasmesse sul canale dedicato di Twitch. Inoltre, molte sono le novità dell’Episodio 2. Tra queste è bene ricordare la presenza del nuovo agente Yoru, insieme ad un nuovo skin-bundle Run-It-Back ed al nuovo Battle Pass.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> The Last of Us Part II, la sua accessibilità per i player ipovedenti

Yoru può essere definito un assassino da infiltrazione, capace di colpire i nemici alle spalle anche nel corso degli spostamenti. Inoltre risulta anche essere capace di confondere la squadra avversaria e di riuscire sempre e comunque a portare a termine le uccisioni. Il nuovo bundle, che prende il nome di “Ceneri della fenice”, dà la possibilità ai giocatori di recuperare alcuni modelli di armi utilizzati nell’Episodio 1. È molto importante anche sapere che il Pass Battaglia in vigore dal 12 gennaio, può essere utilizzato solo fino al primo marzo 2021.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)