Weird West, annuncio apocalittico degli sviluppatori

Weird West è un videogioco che continua a tenere sempre più fede al proprio titolo. Gli sviluppatori infatti hanno deciso per un aggiornamento veramente apocalittico.

Se vi siete mai avventurati in questo che è a metà strada tra la simulazione e il gioco di ruolo puro e che tra gli altri vanta la partecipazione del co-creatore di Dishonored Raf Colantonio, sapete già che non è il classico gioco ambientato nel West con indiani e cowboy anche se i personaggi sono fondamentalmente quelli del pistolero, del cacciatore di taglie e dello sciamano.

Weird West, annuncio apocalittico degli sviluppatori
Weird West, annuncio apocalittico degli sviluppatori (foto: Wolfeye studios)

Ma, oltre a doversela vedere con fuorilegge in carne e ossa, i giocatori di questo titolo prodotto da Wolfeye Studios sanno già che ci sono tutta una serie di creature demoniache che si agitano nella polvere e dietro le facciate di legno e pietra. E deve essere proprio questa strana commistione che sembra finalmente far funzionare un po’ l’idea del Far West alternativo (e non ce ne vogliano i fan di Cowboy and Aliens). Una commistione che adesso diventa ancora più ingarbugliata.

Weird West, preparatevi anche all’apocalisse

Come se il mondo della frontiera non fosse stato di per sé già abbastanza complicato per la mera sopravvivenza, i ragazzi di Wolfeye Studios hanno deciso con Weird West di inserire un pesante elemento soprannaturale. E adesso a parte l’elemento soprannaturale ci si mette anche l’apocalisse zombie.

Weird West, annuncio apocalittico degli sviluppatori
Weird West, annuncio apocalittico degli sviluppatori (foto: wolfeye studios)

Il gioco sta macinando giocatori su giocatori. Dal giorno del lancio, lo scorso 31 marzo, siamo arrivati a oltre 400mila cacciatori di taglie soprannaturali. Per capire anche cosa ne pensano i giocatori siamo andati a dare un’occhiata anche nella pagina Steam del gioco e le recensioni sono piuttosto positive con il 74% di pollici in su. E come si legge nel comunicato stampa ufficiale è proprio per festeggiare questi 400mila abitanti dello Strambo West che gli sviluppatori hanno deciso di organizzare un evento a tema zombie. Sempre nel comunicato stampa ci viene assicurato che questo è il primo di una serie di eventi live per il gioco, che in futuro porteranno a nuovi eventi per la storia principale, incontri, espansioni e viaggi.

In effetti i nuovi contenuti in arrivo sono stati delineati proprio dal trailer con cui il publisher Devolver Digital ha presentato al mondo l’evento dedicato alla piaga. La parola chiave per Weird Westè  “evento live” . In questo modo il gioco prodotto da Wolfeye Studios si inserisce anche nel filone delle simulazioni in un modo assolutamente nuovo e innovativo. Lucidate gli speroni e ritirate il cappello in tintoria, c’è da salvare il West.