Non solo Playstation, Xbox sta colpendo pesantemente Facebook

Non è solo Playstation che si interessa anche ad altri mondi. Xbox sembra che abbia intenzione di sferrare un attacco direttamente a Facebook

Ultimamente Xbox, ma soprattutto Microsoft, sta colpendo pesantemente per sviluppare il suo futuro. Una delle ultime notizie che ha colpito il mondo dei videogiochi è stata proprio l’acquisizione dell’importante casa verdecrociata di uno studio di sviluppo di un certo livello. Stiamo parlando nello specifico di Activision-Blizzard.

Xbox Playstation
Dopo Playstation Xbox punta a Facebook (fonte google)

Ma pare proprio che le mosse dell’azienda non siano finite qui. Anzi, in realtà sembra proprio che dietro ci sia ben altro. Non possiamo sicuramente dire cosa di preciso nello specifico, ma qualche cosa bolle in pentola in quel di Redmond. Di recente la compagnia verdecrociata ha avuto molto da fare, per cercare di offrire ai suoi fedeli sempre di più. Difatti uno dei giochi più venduti per PS nel 2021 ora è un’esclusiva della compagnia di Redmond.

Xbox ha messo anche Facebook nel suo mirino?

Per non parlare poi delle parole del capo della divisione, Phil Spencer, riguardo allo sviluppo di Microsoft verso il metaverso. Ma la mossa di acquisizione messa in atto dalla compagnia nei confronti di Activision-Blizzard non è certo una cosetta da niente. Anzi, apre prorprio la via ad un’altra strada. Ci ricordiamo come, tutto, sia avvenuto nel 2020. O meglio come le trattative siano iniziate in quel periodo per venire poi protratte fino alla conclusione finale. Conclusione arrivata, come ben sappiamo, di recente.

Leggi anche -> Caccia ai Pokemon, nasce un FPS per ucciderli tutti – VIDEO

Xbox Playstation
Dopo Playstation Xbox punta a Facebook (fonte google)

Per la precisione era il 2021, il mese di novembre. Questo è il periodo in cui sono venute fuori le molestie all’interno del famoso studio di sviluppo. Questo ha permesso indubbiamente un concentrarsi dei rapporti. Grazie a Bloomberg però, siamo venuti a conoscenza anche di un interessante retroscena che non potevamo neanche lontanamente immaginare. Il CEO di Activision-Blizzard Bobby Kotick ha deciso di valutare anche altre opzioni.

Leggi anche -> Aggiornamento Nintendo Switch, ecco cosa cambia

Tra le varie direzioni c’era anche un contatto con Meta-Facebook. In seguito poi, la conclusione dell’accordo, è arrivata con Microsoft. Anche Facebook avrà a che fare con il colosso di Redmond ben presto?