Apple cercava ingegneri Xbox per costruire propria console

A quanto pare la Apple voleva assumere dei dipendenti Xbox, per creare la console definitiva col marchio della mela!

A differenza di diversi anni fa in cui il mondo delle console era pieno di competitor, al momento esistono solo quattro console davvero degne di nota: PS5, Xbox Series X/S e Nintendo Switch. Questo ci fa capire che il mercato console si divide tra Sony, Microsoft e Nintendo. Queste tre società vivono in equilibrio, visto che gli acquirenti che decidono di scegliere una console al posto di un’altra hanno obbiettivi ben diversi. Infatti solitamente se si vuole giocare ad esclusive di successo si sceglierà Sony, chi invece desidera giocare a molti titoli diversi con un piccolo abbonamento deciderà Xbox. Per quanto riguarda Nintendo invece gioca in un campionato a parte, proprio per via delle sue tantissime esclusive e titoli da poter giocare fino ad otto persone con la stessa console, fa le gioie di famiglie e bambini.

Apple
Come sarebbe una console con il logo della mela? (Fonte: apple.com)

A quanto pare però, c’è una società che voleva sgraffignare degli ingegneri ad Xbox, per poter finalmente creare la propria console, che avrebbe cercato di rubare il posto alla concorrenza.

Apple: una console con i propri ingegneri? Meglio quelli di Xbox

La Apple è nata nel 1975 in California da un’idea di Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. L’obbiettivo della società all’epoca era di creare personal computer veloci ed efficienti, con ottime interfacce grafiche. Le vendite dei primi modelli furono modeste fino ad arrivare nel 1984 col Macintosh 128K che cambiò drasticamente il mercato, divenendo uno dei loro prodotti più venduti.

Leggi anche -> Horizon Forbidden West, ci saranno scelte pesanti per i giocatori

Apple
Gli ingegneri Xbox sarebbero disposti a passare ad Apple? (Fonte: xbox.com)

Da allora le cose sono decisamente cambiate, visto che il prodotto Apple più venduto sono sicuramente gli IPhone, anche se a livello professionale, molte aziende decidono di comprare un Mac. Quest’ultimo però ha un difetto: esistono pochissimi giochi compatibili con questi sistemi, quindi i Mac non sono adatti al gaming.

Non tutti sanno che la Apple non è stata sempre così, visto che credeva molto nel mercato del gaming. Infatti Halo inizialmente era un progetto presentato da Steve Jobs per i propri computer. Apple però abbandonò il progetto, dando l’occasione a Microsoft di accogliere nel suo team Bungie, che creò una delle saghe videoludiche più amate dai gamers.

Ed è proprio questo il motivo che ha spinto Apple a fare una particolare decisione: cercare ingegneri Xbox per creare una propria console, innovativa e tecnologica.

Leggi anche -> Giocatore ruba TUTTI i vestiti degli abitanti di Skyrim – FOTO

Questa notizia arriva direttamente da The Xbox Two, in una puntata del podcast si è scoperto che l’azienda della mela ha in progetto o ha in sviluppo una console, che necessitava di ingegneri di ottimo talento. Ma dove trovare questi ingegneri se non dalla concorrenza?