Brigitte Macron distrugge Fortnite: “Pericolosissimo, crea dipendenza!”

Brigitte Macron ha attaccato Fortnite, la moglie del presidente francese Macron ci è andata giù pesante sul videogame.

Videogiocare è ancora una di quelle attività che nel 2021 vengono viste come strane, che certe volte portano alla ghettizzazione. Soprattutto se a commettere l'”errore” di giocare è una ragazza/bambina. Purtroppo la maggior parte delle persone sono legate alla vetusta concezione del gaming come una malattia, come una devianza, come un modo per isolarsi e non socializzare. E sebbene vi siano ovviamente dei casi di devianza e di comportamento dannoso, è difficile trovare un hobby o un’attività in cui non vi siano degli estremi dannosi. L’ultima personalità ad attaccare il mondo del videogioco è stata la first lady di Francia, Brigitte Macron, moglie dell’omonimo presidente francese. La donna ha attaccato in particolare il notissimo Fortnite, accusandolo pesantemente.

Leggi anche –> Borderlands 3 annuncerà presto ufficialmente il nuovo DLC

Brigitte Macron distrugge Fortnite: “Pericolosissimo, crea dipendenza!”

Fortnite
Fortnite (screenshot)

Il fatto è avvenuto nella giornata di ieri, con Brigitte Macron che era occupata in una delle tante visite ufficiali ad una struttura per bambini. Nel momento incriminato, l’ex insegnante era alla Maison des adolescents du Loir-et-Cher, a Blois.

Leggi anche –> La Mass Effect Legendary Edition cambierà le riprese di alcune scene

Mentre rilasciava delle dichiarazioni il tema si è spostato sui videogiochi e in particolare su Fortnite, che la moglie del numero uno francese ha subito bollato come “molto pericoloso per i bambini”. In particolare è stato fatto notare che “crea forte dipendenza” e quindi andrebbe tenuto d’occhio. Ripetiamo, certamente ci sono degli episodi di abuso di videogiochi, ma questa non era un’analisi, bensì un’opinione non supportata da dati ed esempi.

Link utili

PS5 con lettore
PS5 con lettore (screenshot YouTube)