Primi problemi su COD Cold War Zombies, la modalità Epidemia soffre di stabilità

Appena arrivate le novità di COD Cold War, giungono anche le prime segnalazioni di problemi. La modalità Epidemia pecca di stabilità 

COD Cold War
COD Cold War problemi di stabilità modalità Epidemia (screenshot YouTube)

Solo poco dopo tempo dall’arrivo della nuova modalità Epidemia, sono già stati segnalati diversi problemi relativi al gioco COD Cold War Zombies. Immediatamente Treyarch ha rilasciato una dichiarazione ufficiale riguardo questo problema.

Il tutto sarebbe stato proprio scaturito dalle lamentele di diversi giocatori che hanno segnalato vari problemi di stabilità legati alla nuova esperienza in stile non-morti. In particolar modo il pomo della discordia è legato alle due versioni dei cani infernali, nello specifico quelli infuocati e a quelli tossici.

Leggi anche -> PlayStation pronta a chiudere Sony Japan Studio?

I problemi di stabilità segnalati per COD Cold War Zombies

COD Cold War
COD Cold War problemi di stabilità modalità Epidemia (screenshot YouTube)

La nuova patch, che preannuncia le novità della Stagione 2, è stata rilasciata in primis il 25 febbraio alle ore 19.00. Il peso e la memoria disponibile richiesta per l’aggiornamento hanno dimensioni incredibili, che in molti hanno lamentato. Inoltre sono stati sottolineati anche altri problemi riguardanti i soliti crash che interessano maggiormente la parte conclusiva del gioco.

In particolar modo si tratta dell’ingresso al terzo ed all’ultimo step della modalità. Il tutto è completato anche dalla presenza di alcuni bug visivi che fanno sì che, ogni texture di zombie e di nemici elite, risultino essere pieni di irregolarità e poligonali.

A tal proposito, Treyarch, ha affermato che il team di sviluppo si è già messo al lavoro per cercare di ovviare a queste mancanze. Per questo motivo si attende un fix nel più breve tempo possibile, in modo tale che tutti possano beneficiare della migliore esperienza di questa nuova offerta videoludica di Call of Duty.

Leggi anche -> COD Warzone e Cold War patch, le dimensioni sono impressionanti

Non resta che attendere e scoprire se, ancora una volta, il problema in questione venga risolto in tempi più o meno brevi. Nonostante ciò, numerosi sono i giocatori che stanno ancora oggi testando la nuova modalità Epidemia e gli inediti contenuti dell’aggiornamento in questione. Nell’attesa, in basso, l’affermazione di Treyarch per ovviare al problema dei bug ed irregolarità della patch sulla pagina ufficiale Twitter.

LINK UTILI

Ps5 con lettore
Ps5 con lettore (screenshot YouTube)