Cosa fare quando il portatile scalda troppo mentre si gioca

Giocare con il portatile è una esperienza sempre più comune ma purtroppo alcuni modelli più di altri tendono a scaldare. Ecco quindi una breve guida su come evitare di friggervi la partita che state vincendo.

Il surriscaldamento del portatile può avvenire per diversi motivi ma di solito è una questione di design non perfettamente ottimizzato oppure di un invecchiamento della stessa macchina.

Cosa fare quando il portatile scalda troppo mentre si gioca
Cosa fare quando il portatile scalda troppo mentre si gioca (foto: unplash)

Potrebbe per esempio capitare che il vostro portatile all’inizio lavori come una scheggia e mantenga una temperatura vicina a quella del corpo umano, ideale per lavorare senza surriscaldare le componenti interne. Ma se per esempio il portatile comincia ad avere qualche annetto e l’unica cosa che distanzia le ventole dal tavolo o dal supporto sono pochi gommini consumati, potreste rapidamente accorgervi che la temperatura del dispositivo tende a salire.

Se sale oltre una certa soglia, oltre all’affaticamento della macchina, rischiate letteralmente di fondere le componenti interne, motivo per cui potreste trovarvi a metà partita con il computer che vi saluta e si blocca spegnendosi immediatamente. Ci sono però alcuni trucchi che potete mettere in atto per evitare il surriscaldamento.

Il portatile scalda? Tenetelo al fresco con questi trucchi

Il primo consiglio che vi possiamo dare per evitare che il portatile si surriscaldi è quello di evitare di giocare sdraiati a letto o magari mettendo il computer direttamente sul tappeto. Per quanto gli ingegneri possano prevedere spazi sufficienti per le ventole che sono solitamente poste nella parte inferiore del portatile, lasciare che il portatile affondi in una superficie morbida significa ridurre enormemente la capacità delle ventole di muovere aria e quindi aumenta il rischio di aumento inaspettato della temperatura interna della macchina.

Leggi anche -> Proteste contro videogioco per adulti di Hitler, il motivo è particolare

Cosa fare quando il portatile scalda troppo mentre si gioca
Cosa fare quando il portatile scalda troppo mentre si gioca (foto: Unsplash)

Un secondo consiglio è quello di aggiungere della pasta termica o dei pad termici vicino all’area dell’heat sink per implementare la dispersione di calore. I particolari del caso della pasta termica in realtà tutti i laptop ne hanno almeno un po’ ma con il tempo e l’uso tende a rovinarsi. Vi conviene quindi periodicamente controllare che tutto sia in ordine. Se siete bravi nel fai da te potete aggiungere un nuovo strato di pasta da soli ma se invece non ve la sentite potete optare per un pad termico.

Leggi anche -> Uncharted 5, Naughty Dog parla della possibilità di un sequel

Un altro consiglio è quello di eseguire comunque controlli periodici cercando di smontare e ripulire la zona delle ventole. Perché anche se siete maniaci dell’ordine e della pulizia e giocate soltanto mantenendo il portatile su una superficie perfettamente liscia e magari anche dotata di una griglia che consenta una maggiore dispersione di calore, l’attività delle ventole stesse attira polvere che occorre eliminare. Consiglio bonus: installate un software che vi dia un feedback continuo sulla temperatura interna.