Warzone Tips: guida su come vincere i Fight da vero soldato

Hai da poco iniziato a giocare a Warzone o non riesci a migliorare? Eccoti una guida per vincere i fight anche quando sei in open!

Da quando Warzone è diventato Warzone Pacific e da quando la mappa è cambiata da Verdansk a Caldera, molte persone si sono ritrovate in un punto morto, in cui si è comunque bravi a giocare, ma non si riesce più a vincere come una volta. Questo succede non solo per via del cambio di mappa, che inizialmente può lasciare spaesati, ma anche per il cambio di armi e di conseguenza del meta. Purtroppo infatti, ogni tot di tempo alcune armi diventano molto più forti di altre, ma è un qualcosa di assolutamente normale in un fps, in cui l’equilibrio di forze cambia ad ogni bilanciamento delle armi.

warzone guida
Siate pronti alle battaglie che dovrete affrontare! (Fonte: blog.activision.com)

Alcuni giocatori infatti non riescono più a vincere le partite, o peggio, a vincere i fight neanche quando sono in una sitazione di vantaggio. Questo può essere dato da diversi motivi, e adesso andiamo a scoprire cosa bisogna fare per vincere i fight, utile anche per chi è già ad un livello avanzato.

Warzone: la guida per vincere un fight

I fight su Warzone non sono qualcosa di matematico, a volte possono andare bene, facendovi vincere anche contro un team intero e a volte possono andare male, perdendo anche in situazioni di svantaggio. Le motivazioni dietro questo meccanismo sono varie e anch’esse dipendono da moltissime variabili. Ecco dei consigli per riuscire a vincere i fight nella stragrande maggioranza di situazioni. Tutti questi consigli valgono anche per Rebirth, anche se abbiamo la guida perfetta per vincere tutte le partite sull’isola!

Leggi anche -> Warzone Tips: guida alle armi e al loadout perfetto per ogni situazione

warzone guida
Il vostro team non sarà più lo stesso dopo questa guida! (Fonte: blizzard.com)

Migliorare l’aim

La mira è forse una delle cose più difficili da imparare se è da poco che giocate. La cosa importante è settare la sensibilità in modo da riuscire a gestire il movimento della mira e il rinculo dell’arma. Una sensibilità troppo bassa non vi consentirà di seguire i nemici con l’aim, mentre una troppo alta di colpirli in modo preciso e mancherete molti colpi. Per trovare la vostra sensibilità ottimale bisognerà provare in modo graduale, cioè scalando di un punto per volta. Per vedere se avete trovato la vostra giusta sensibilità, potrete allenarvi tramite le varie modalità. Se avete solo Warzone vi consiglio malloppo, se invece avete il multy le private coi bot.

Fare le scelte giuste, al momento giusto

Molti giocatori si ritrovano a perdere dei fight davvero semplici solo perché decidono di fare qualcosa di azzardato. Cercare di lanciare una molotov ad un nemico vicino a voi mentre vi spara è un esempio più che azzeccato. Cercate sempre di valutare la situazione, per capire come poter reagire. Non scopritevi per andare in open e seguire un nemico per una sola kill, questo vi potrebbe far ingaggiare diversi nemici.

Migliorare il movement

Questa parola, troppo spesso abusata, descrive non solo il modo in cui vi muovete, ma anche la vostra capacità di sfruttare la situazione a vostro vantaggio. Se ad esempio entra un nemico in casa, prenderlo in modo diretto potrebbe farvi perdere, sfruttate l’ambiente, utilizzate le entrate e uscite per confonderlo e prendere il sopravvento. Se siete chiusi in una stanza e sentite qualcuno arrivare, non camperate, se sparate un colpo e vi sentono non rimanete fermi, perché è importante cambiare posizione.

Tecniche per il movement

Per avere migliori chance di vincere un fight esistono diverse tecniche, come: il bunny hop o lo sdraiarsi. La prima tecnica è utile nella maggior parte dei fight, consiste nel fare vari salti mentre si spara. Per farlo bisogna saltare verso destra o sinistra, facendo combaciare la pressione del tasto con il momento in cui si atterra dal salto. In questo modo potrete colpire in testa l’avversario più volte. Sdraiarsi invece può servire nei fight ravvicinati, in cui il nemico mira perso l’alto mentre voi già state scendendo a terra. L’ultima tecnica è muoversi intorno all’avversario per uscire dalla sua visuale, e consiste nel fare uno scatto, scivolare vicino a lui e ritrovarvi in questo modo alle sue spalle.

Leggi anche -> Warzone Tips: ti perdi su Caldera? Ecco come vincere sfruttando la mappa!

Questa era l’ultimo capitolo della nostra guida su Warzone, che comunque terremo sempre aggiornata se ci saranno eventuali aggiornamenti. Quindi restate con noi per riuscire a vincere le prossime partite su Caldera!