Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar

Una storia che ha dell’assurdo, o che sembra l’incipit della versione aggiornata di qualche filastrocca per bambini: i Carabinieri di Corigliano-Rossano hanno multato un gruppo di poliziotti che si trovava dentro un bar a consumare senza mascherina e senza mantenere le distanze come prescritto dalle norme anti Covid-19.

Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar
Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar (foto: pixabay)

Corigliano-Rossano, Calabria. Una pattuglia di Carabinieri entra in un bar per ordinare un caffè e entrando scopre un assembramento non autorizzato di persone. Ma non si tratta di persone qualunque: sono un gruppo di poliziotti del commissariato locale che avevano deciso di prendersi un caffè tutti insieme dentro il bar, contravvenendo alle norme al momento in vigore per il contrasto alla pandemia da Covid-19.

Partendo da una citazione, la domanda sorge spontanea: Chi controlla il controllore? O meglio, come facciamo noi a seguire le regole se poi chi dovrebbe farle rispettare le infrange? Ma, con un’altra citazione: fai ciò che il prete dice, non ciò che il prete fa.

Leggi anche -> Assassin’s Creed, nuovi rumor sull’ambientazione del prossimo titolo

Covid-19, i Carabinieri i poliziotti e il caffè

Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar
Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar (foto: pixabay)

Dopo le diverse cene e i diversi pranzi non utorizzati scoperti dalle Forze dell’ordine in tutta Italia organizzati da “furbi” che pensavano di poterla fare franca mandando gli inviti via WhatsApp o Telegram, vi raccontiamo di questa strana storia che gira tutta intorno a una tazzina di caffè. Una pattuglia di Carabinieri nella zona di Corigliano-Rossano, in provincia di Cosenza, si ferma davanti a un bar per prendere un caffè.

Gli agenti entrano per ordinare e riescono per consumare il caffè fuori, rispettando quindi le norme contro il Covid 19. Mentre sono dentro, però, si rendono conto che sta succedendo qualcosa di strano: c’è un assembramento non autorizzato di persone che si abbracciano, chiacchierano senza mascherina e stanno consumando il loro caffè all’interno del locale.

Tutte cose assolutamente vietate in questo momento. I Carabinieri, finita la pausa, rientrano nel locale in veste ufficiale e passano in modalità multa. Soltanto che, e adesso parte il momento assurdo della storia, a essere multati non sonosprovveduti cittadini che vogliono sfidare la legge ma diversi poliziotti del commissariato di zona, alcuni anche in servizio. Si erano ritrovati tutti insieme per bere un caffè. Dentro il bar. Senza mascherine. Senza rispettare le distanze di sicurezza.

Leggi anche -> Come richiedere online il bonus da €2400 per stagionali e intermittenti

E se per i poliziotti, a parte la figuraccia, è scattata la multa, peggio se l’è vista il proprietario del bar che ha subito la chiusura immediata dell’esercizio.

LINK UTILI

Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar
Covid-19, Carabinieri multano poliziotti senza mascherina in un bar (foto: youtube)