DAZN arricchisce la sua offerta: il nuovo abbonamento porta novità strepitose

Inferno e paradiso. Dalle forti criticità esplose a inizio campionato (di Serie A) che avevano posto dei dubbi sulle reali condizioni di DAZN all’allungamento dei diritti tv fino a cinque anni, passando per nuove offerte.

Ad agosto c’era chi aveva perfino messo in dubbio la continuazione di una DAZN che stava crollando sotto i colpi di quel maledetto buffering che non permetteva ai suoi utenti che avevano pagato (più dell’anno passato) profumatamente uno dei vari abbonamenti sulla Serie A (soprattutto), per le ire perfino della Lega e gli aut aut dell’AGCOM.

DAZN - Videogiochi.com 20221216
DAZN – Videogiochi.com

La possibilità di vedere, tramite app, DAZN su Sky una sorta di quiete dopo la tempesta. Gli emendamenti introdotti dal senatore, nonché presidente della Lazio, Claudio Lotito, di voler estendere i contratti (in questo caso) di DAZN (ma anche di tutte le piattaforme che sottoscrivono accordi) da tre anni (attuali) ai cinque, l’inizio del rilancio da parte del servizio a pagamento di streaming di eventi sportivi, sia in diretta che in differita, disponibile in 30 Paesi tra cui Germania, Austria, Svizzera, Giappone, Canada, Stati Uniti, Spagna e Brasile.

Come si cambia nel 2023

DAZN arricchisce la sua offerta, ora, un nuovo abbonamento che porta novità molto interessanti per il 2023, sia dal punto di vista dell’ampliamento della offerta sportiva, non più improntata solo sul calcio dove però si pare alla Serie C, ma anche per esempio il basket. Tutto figlio del grande accordo fra DAZN ed Eleven Sport, il gruppo multinazionale di media sportivi e di intrattenimento, partito come sull’acquisizione di importanti diritti sportivi internazionali, in paesi più piccoli ma che ora gestisce una rete di servizi televisivi e/o digitali lineari, trasmettendo un mix di sport premium, premium di nicchia, longtail e di base, nonché programmi originali e fornisce servizi di live streaming Saas.

DAZN - Videogiochi.com 20221216 2
DAZN – Videogiochi.com

Ebbene, ecco la novità ufficiale: “A partire da gennaio l’offerta multisport di DAZN si arricchirà progressivamente di nuovi contenuti e sarà sempre più completa. Grazie all’accordo di subdistribuzione siglato in Italia con Eleven Sports, DAZN accelera ulteriormente il proprio piano di crescita, portando in piattaforma nuovi sport disponibili per i propri abbonati – si legge nella nota di DAZN – la nuova partnership strategica andrà ad ampliare il portafoglio di discipline sportive, consolidando l’ambizione di DAZN di diventare la primaria piattaforma digitale di intrattenimento sportivo”.

Cambiano di conseguenza gli abbonamenti dal punto di vista dei dispositivi, se ne potranno associare 6 e utilizzarne due in contemporanea se entrambi connessi alla rete internet della tua abitazione. Con DAZN Plus, invece, si arriverà fino a 7 dispositivi, sempre su due reti internet diverse, fino a quattro dispositivi in contemporanea, equamente divisi con le reti internet.