Director di Ninja Gaiden: “Un onore lavorare ancora con Microsoft”

Director di Ninja Gaiden ha parlato della fondazione di un nuovo studio e di come gli piacerebbe lavorare ancora con Microsoft.

La lotta tra Playstation e Xbox non è certo recente, anzi. Affonda le sue radici all’inizio di questo millennio, quando, non senza un enorme scommessa, l’azienda americana Microsoft decise di portare i videogiochi non soltanto tramite pc, ma anche tramite console. Una propria console, una macchina molto più semplice e meno impegnativa per permettere anche ai più piccoli di poter videogiocare, senza dover conoscere i principi dell’informatica e della programmazione. Era nata Xbox, un’enorme console nera con un cerchio verde al centro. Era iniziato un conflitto che dura ancora oggi e che si inasprisce con la next-gen: Xbox Series X contro Playstation 5. Uno dei giochi che più hanno caratterizzato la prima Xbox è stato senza dubbio Ninja Gaiden e Dead or Alive. Il director di questi videogiochi, Tomonobu Itagaki, ha ora fondato un nuovissimo studio.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Xbox e PlayStation alla ricerca di nuovi sviluppatori?

Director di Ninja Gaiden: “Un onore lavorare ancora con Microsoft”

Ninja Gaiden
Ninja Gaiden (screenshot)

Il famoso director e sviluppatore ha da poco fondato il suo nuovo personalissimo studio, ovvero proprio Itagaki Games. E ha parlato degli ottimi rapporti che aveva con Microsoft, che all’inizio certamente non riuscì a penetrare facilmente nelle barriere di scetticismo delle software house nipponiche.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Final Fantasy VII Remake non sarà più un’esclusiva PlayStation?

Nella sua intervista a Bloomerg, ha anche ammesso che nel caso in cui Microsoft bussasse alla sua porta per tornare a lavorare insieme con delle esclusive, proprio come ai tempi di Ninja Studios, direbbe di sì. “Microsoft è molto aggressiva sul mercato, se mi contattassero sarebbe assolutamente un onore”.