Xbox e PlayStation alla ricerca di nuovi sviluppatori?

Xbox e PlayStation stanno cercando nuovi sviluppatori per rafforzare la produzione di nuovi videogiochi. I dettagli riportati.

Dopo aver lanciato sul mercato le console di nuova generazione nel 2020, Sony e Microsoft stanno cercando di rafforzare le loro rispettive formazioni first-party. È tempo infatti di rafforzare la posizione delle proprie console grazie a titoli esclusivi, che possano attrarre un gran numero di videogiocatori.

Un recente report dichiara come Sony e Microsoft stiano cercando studi di sviluppo videoludici per sovrastare la concorrenza, ma non sembrano essere le uniche.

Leggi anche –> Cyberpunk 2077 giocabile in multiplayer? Possibile grazie ad una mod

Xbox e PlayStation alla ricerca di nuovi studi di sviluppo

Xbox PlayStation
Le due console (fonte: YouTube).

Come riportato da Brad Sams (un esperto del settore videoludico) sul proprio canale YouTube, Microsoft sta cercando di aggiungere altri sviluppatori alla propria scuderia Xbox Game Studios.

Allo stesso modo la Sony, anche se molto meno attiva rispetto alle concorrenti, come notato dallo stesso Sams; infatti, l’interessante aggiornamento riportato dall’esperto però coinvolge anche altre aziende.

Sembrerebbe che anche Google e Amazon, aziende non primariamente coinvolte nel settore videoludico, siano a ricerca di nuovi studi da acquistare; entrambe stanno ancora rafforzando i propri servizi cloud gaming come Stadia e Luna, e sembra abbiano tutta l’intenzione di investire diversi fondi.

Leggi anche –> Pokémon Unite si svela con alcune scene di gameplay trapelate

Anche EA sembra coinvolta in questo “mercato”, il che non sorprende visto gli studi sparsi in tutto il mondo già acquistati in precedenza. Proprio il mese scorso, EA ha acquistato Codemasters, alla cifra di $ 1,2 miliardi.