Disastro Battlefield 2042, EA guadagnerà meno di quanto previsto: la cifra

Battlefield 2042 è un vero e proprio disastro, EA è costretta a rivedere in modo importante le previsioni sui guadagni. 

Battlefield 2042 non è stato quello che tutti si aspettavano, anzi. Il videogioco che si pensava avrebbe riportato in alto il marchio di Battlefield, facendolo tornare ai fasti di un tempo. Dopo il capitolo V, infatti, in tanti sono rimasti poco soddisfatti della direzione verso cui stava andando l’IP. Ci si aspettava, e in qualche modo era stato fatto intendere, che il titolo avrebbe riportato il gioco sui binari di Battlefield 3 e 4, i capitoli più apprezzati della saga. Con una guerra ambientata in un futuro vicinissimo, incorniciata in un momento storico a dir poco tragico per l’umanità.

Disastro Battlefield 2042, EA guadagnerà meno di quanto previsto: la cifra
Disastro Battlefield 2042, EA guadagnerà meno di quanto previsto: la cifra

Purtroppo, però, il prodotto confezionato da DICE per EA non è stato affatto quello che tutti si aspettavano. Il titolo in questione appare essere un netto passo indietro rispetto ai giochi precedenti, con mancanze praticamente in ogni reparto. Le animazioni sono vecchie, le armi troppo poche, le mappe progettate non al meglio, il feeling generale non è dei migliori e i personaggi spessano appaiono cringe e fuori fuoco rispetto a tutto il resto del gioco. Una sensazione che i fan di Mass Effect conoscono bene.

Battlefield 2042, EA costretta a ridurre previsione dei guadagni

Ed ecco perché sono sempre di più i videogiocatori che stanno abbandonando il titolo. Come vi abbiamo riportato nelle ultime settimane, sono Battlefield v e Battlefield 1 a star subendo un picco di utenti in questi giorni, con 2042 che viene sempre di più abbandonato.

Leggi anche -> Anche Xbox voleva Bungie, ecco come Playstation ha battuto tutti

La pessima notizia dell’aggiornamento tanto agognato che non arriverà questo mese, ma addirittura in estate, non ha fatto altro che spingere ancora più videogiocatori lontano dal titolo, alla ricerca di qualcosa di più godibile. Il pessimo risultato ottenuto da Battlefield 2042 ha costretto EA ad abbassare la previsione dei ricavi per questo trimestre fiscale di ben 100 milioni di dollari. Non solo, pare che anche per il futuro i piani non prevedono enormi cambiamenti o grandi modalità aggiuntive a quello che è il gioco, a sottolineare il fatto che il prodotto in generale pare essere stato bocciato come progetto e ritenuto poco sostenibile.

Leggi anche -> Xbox Game Pass, brutte notizie: tanti ottimi giochi cancellati