Mass Effect 4, ecco i 5 indizi lasciati da BioWare nel poster: rivoluzione totale

Mass Effect 4 si avvicina, e BioWare non sta certo cercando di tenere nascosto questa incredibile notizia. Anzi, ha aperto una vera e propria caccia all’indizio.

Mass Effect 4, potrebbe chiamarsi così se si considera la voglia di dare continuità alla trilogia originale e ritenere Andromeda uno spin-off poco riuscito, si avvicina. Parliamoci chiaro, si tratta di un titolo ancora molto lontano e che potremmo non vedere prima del 2024-2025, ma comunque il solo fatto che esiste un nuovo Mass Effect è abbastanza per far battere il cuore a milioni di fan.

Mass Effect 4, ecco i 5 indizi lasciati da BioWare nel poster: rivoluzione totale
Mass Effect 4, ecco i 5 indizi lasciati da BioWare nel poster: rivoluzione totale

E le recenti dichiarazioni del General Manager di BioWare, Gary McKay, non possono fare altro che aumentare la curiosità attorno al prossimo titolo di una delle space opera più importanti della storia videoludica, a cui sono tornato a giocare dopo le ultime delusioni online. In un lungo post pubblicato da McKay si legge che: “Se siete curiosi di Mass Effect, vi incoraggio a dare un’occhiata al poster che abbiamo rilasciato al N7 Day“. In particolare, si legge, “Se guardate attentamente, ci sono una manciata di chicche nascoste; secondo il mio conto, ci sono almeno cinque indizi, tutte che puntano ad un futuro incredibile nell’universo di Mass Effect”.

Noi le abbiamo cercate, e forse abbiamo capito perché si parla di futuro incredibile.

Mass Effect 4, gli indizi di BioWare potrebbero significare rivoluzione

1. Il primo indizio è ovviamente il più grande e il più facile da individuare. L’enorme sagoma disegnata sul suolo è ovviamente il profilo di un geth, che ci scruta con l’enorme occhio centrale da cui viene emanata una luce molto potente. Chissà che il complesso mondo di queste macchine costruite dai Quarian non possa tornare ad essere un tema assolutamente centrale in quello che abbiamo definito Mass Effect 4. Un’ennesima lotta intergalattica, forse?

2. Un altro geth, poco sotto all’occhio di quello disegnato sul suolo. Potrebbe essere l’amatissimo Legion, il geth ribelle che ha deciso di ribellarsi all’indottrinamento dei Razziatori e guidare una rivoluzione armata. Il trailer con una più anziana Liara T’Soni lascia presagire che vi possano essere dei personaggi che ritornano, e quel frammento di corazza N7 che trova nel breve trailer potrebbe essere proprio un indizio della presenza di Legion, dato che possiamo escludere con una certa sicurezza la presenza dell’umano Shepard dopo 3-400 anni dalla sua ultima avventura.

LEGGI ANCHE -> Serie TV di Fallout, si gira quest’anno: il regista è famosissimo

Mass effect poster indizi 1
Mass effect poster indizi 1

Più grandi e più numerosi

3. Un krogan. Nella squadra che è appena atterrata c’è un grosso krogan, che vediamo dall’alto. Lo si distingue dagli altri membri per la grossa corazza che contraddistingue i guerrieri di questa specie, sempre pronti a far scorrere sangue e piovere esplosivi. La corazza rossa potrebbe significare Branco Sanguinario, ma molto più probabilmente si tratta di un membro del potente e influente Urdnot Clan. Chi sarà? Urdnot Wrex, che già abbiamo visto in Mass Effect 1, 2 e 3, e potrebbe quindi tornare anche in Mass Effect 4? Oppure il potentissimo Urdnot Grunt, magari ora con un ruolo ancora più alto nella gerarchia dei krogan?

4. La squadra che è appena scesa sul pianeta fornisce un ulteriore indizio interessante e veramente rivoluzionario. Il gruppo, infatti, è composto da ben 4 elementi. Che sia un indizio sulla possibilità di guidare in missioni non più il proprio personaggio e due compagni di squadra, ma ben tre compagni di squadra? Sarebbe una grande rivoluzione, che cambierebbe radicalmente il gameplay dal punto di vista tattico e gestionale.

LEGGI ANCHE -> In Dying Light 2 ci sarà anche un po’ di Dark Souls – VIDEO

Mass Effect poster indizi 3, 4 e 5
Mass Effect poster indizi 3, 4 e 5

5. La navetta con cui la squadra in questione è atterrata reca una scritta, SFX. Era questa il nome originale con cui veniva indicato nella prima bozza di sviluppo Mass Effect. Leggendo quello che era il progetto iniziale, si parla di esplorazione procedurale e transazioni economiche con altri utenti. Potremmo quindi assistere ad un mercato online per scambi tecnologici con altri giocatori, persino un sistema di borsa come spesso abbiamo visto nei giochi della serie? Oppure dobbiamo aspettarci un’esplorazione procedurale, con mondi che cambiano da utente a utente?

Ovviamente le nostre sono speculazioni, non basate su annunci ufficiali da parte di BioWare. Ma ci sembrano degli indizi assolutamente plausibili, e come detto all’inizio ci sono indizi in questo poster. Non resta che aspettare ulteriori annunci per Mass Effect 4, dopo l’ultimo che parla di una vera e propria rivoluzione per il titolo.

Mass Effect, il progetto SFX
Mass Effect, il progetto SFX