Dishonored: quando a doppiarlo ci pensò Carrie Fisher

La compianta Carrie Fisher, la Principessa Leia di Star Wars scomparsa ieri, ha avuto una piccola e per molti sconosciuta parte in Dishonored.

Eliminando uno speaker del governo, infatti, era possibile ascoltare una voce femminile lanciare i proclami distopici che hanno contribuito a rendere il titolo di Arkane uno dei più apprezzati della scorsa generazione.

Ebbene, quella voce femminile era proprio la voce di Carrie Fisher!

Guardate (e  ascoltate) il brillante frutto di questo easter egg:

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *