Una donna si ritrova con 1,2 milioni sul conto in banca per errore: arrestata

In una banca si possono commettere errori materiali. Ecco ciò che è successo ad una donna della Louisiana, che per errore si è ritrovata sul conto bancario 1,2 milioni di dollari. La donna, rifiutando di rendere il denaro, è stata arrestata.

errore banca
Fonte: “Pixabay”

Una donna di nome Kelyn Spadoni, oltre un mese fa, aveva aperto un conto bancario presso la Charles Schwab & Co. Tuttavia, dovendo trasferire sul suo conto poco più di 82 dollari, qualche impiegato deve aver commesso un errore materiale e, per sbaglio, aver versato sul conto della trentatreenne una quantità vertiginosa di denaro: 1,2 milioni di dollari. Tuttavia, la donna parrebbe aver approfittato della fortuna ricevuta, non rispettando gli avvisi emanati dalla banca e il contratto stipulato con Schwab. Ecco tutti i dettagli della vicenda.

Leggi anche –> Week end nero per DAZN, la Serie A chiede garanzie in vista del prossimo anno

1,2 milioni di dollari trasferiti per errore

errore banca
Una donna della Louisiana si ritrova per errore 1,2 milioni di dollari. Viene arrestata dopo averne spesi la maggior parte. Fonte: “Pixabay”

Ciò che è stato un errore materiale della banca Chasles Schawb & Co, è stata la fortuna di Kelyn Spadoni, 33 anni, impiegata all’ufficio di risposta alle chiamate del 911 al Jefferson Parish Sheriff’s Office. Nonostante la banca avesse notificato immediatamente l’errore, e avesse anche inviato prontamente una richiesta di restituzione del denaro versato per sbaglio, la donna ha agito prontamente, prelevando quanto più possibile e facendo quindi arrivare una notifica di contante mancante alla sede della banca.

Leggi anche –> Igor il Russo aggredisce e manda all’ospedale 5 agenti prima del trasferimento

La banca, quindi, ha contattato proprio l’ufficio di Jefferson Parish, che a sua volta ha aperto un’indagine sull’accaduto. Gli investigatori sono stati in grado di recuperare i 3/4 del denaro versato per errore a Spadoni, rilevando, tra essi, una spesa di oltre 48.000 dollari per una macchina sportiva coupé Hyundai Genesis.

Spadoni, quindi, non solo deve restituire il denaro restante ma ha ricevuto una multa di 25,000 dollari per frode bancaria e acquisti con denaro illegale. Inoltre è stata licenziata dal suo impiego presso il Jefferson Parish Sheriff’s Office, dove ha lavorato per oltre quattro anni.

La donna risulta ora sotto arresto presso una struttura del dipartimento correzionale della Louisiana per aver violato le clausole imposte dal contratto con la banca Charles Schwab & Co, che imponeva la restituzione immediata di tutto l’importo del denaro versato qualora fosse stato notificato un errore da parte della banca, cosa che, all’effettivo, combacia con l’accaduto.

LINK UTILI