Elden Ring, scoperto un segreto nascosto da FromSoftware

Elden Ring, l’ultima fatica in ordine di tempo di FromSoftware poteva essere molto diverso stando a quello che è stato postato su YouTube da qualcuno che si è messo ad armeggiare con il codice sorgente del gioco.

Già così com’è l’Interregno sembra un luogo decisamente complesso e decisamente poco ospitale. E se gli sviluppatori di Elden Ring avessero seguito e implementato definitivamente quello che è stato scoperto e pubblicato su YouTube da Zullie The Witch le dinamiche di gioco sarebbero potute essere anche ancora più complesse.

Elden Ring, scoperto un segreto nascosto da FromSoftware
Elden Ring, scoperto un segreto nascosto da FromSoftware (foto: FromSoftware)

Mentre stavano lavorando al loro nuovo meraviglioso e punitivo titolo, quelli di FromSoftware hanno infatti carezzato l’idea di trasformare Torrente, il destriero del protagonista, in una macchina da guerra. Sarebbe decisamente stata una prima volta e magari qualche mod tra non molto riuscirà a riportare in vita le animazioni e gli attacchi scoperti tra le stringhe di codice.

Elden Ring, come sarebbe dovuto essere Torrente

Il compagno fidato delle vostre avventure dentro il gioco di FromSoftware sarebbe potuto essere molto più divertente da manovrare. Dal video pubblicato su YouTube da Zullie The Witch infatti sembra che nel codice sorgente del gioco siano stati abbandonati brandelli di sviluppo che avrebbero permesso al destriero spettrale di fare molte più cose.

Elden Ring, scoperto un segreto nascosto da FromSoftware
Elden Ring, scoperto un segreto nascosto da FromSoftware (foto: youtube)

L’animazione più interessante di tutte è sicuramente quella che riguarda il possibile attacco che il team di sviluppo voleva dare alla belva. Un calcio con le zampe posteriori potente abbastanza da far volare in aria nemici di piccole e medie dimensioni. Tra le altre animazioni ce n’erano poi alcune che lasciano intendere che gli sviluppatori stessero pensando di rendere il cavallo in parte almeno autonomo rispetto al cavaliere. Per esempio Torrente era in grado di scuotere la testa, brucare l’erba e rimanersene seduto. Ma è sicuramente la dimostrazione del calcio posteriore che un po’ ci fa sperare che qualche modder lo renda disponibile almeno per sbarazzarsi dei nemici più piccoli. Anche perché nel video viene chiarito che l’attacco ha anche delle statistiche e viene considerato un attacco lancio.

E infatti tra i tanti commenti che si trovano sotto il video pubblicato sul canale YouTube ce ne sono diversi che aspettano adesso di vedere una mod ufficiale per la versione PC di Elden Ring che implementa ufficialmente il retrocalcio di Torrente.