Nuova esclusiva Playstation a luci rosse: “scene per adulti e gemiti”

C’è una nuova esclusiva PlayStation che, a giudicare dal Rating ESRB, si prospetta come piccante e decisamente destinata ad un pubblico sopra i 18 anni.

Nuova esclusiva Playstation piena di scene per adulti e gemiti
Nuova esclusiva Playstation piena di scene per adulti e gemiti (foto: youtube)

Stiamo parlando di Deathloop, il nuovo titolo prodotto da Arkane Studios in esclusiva proprio per la console Sony. Andando a guardare la pagina dedicata al prodotto sul sito ESRB lo troviamo classificato con la lettera M, cioè per adulti per la presenza di tutto quello che vi immaginereste in un titolo per adulti: sangue, riferimenti all’uso di droghe, violenza, temi legati al sesso e linguaggio colorito.

Ma nella descrizione del videogioco e dei motivi per cui è stata scelta la classificazione M si chiarisce anche meglio perché è stato destinato agli adulti: in una scena almeno si sentono gemiti legati all’attività sessuale, mentre in un altro momento si parla di un dispositivo per l’asfissia autoerotica. Il tutto condito da scene con smembramenti in prima persona e sangue che schizza da tutte le parti.

Deathloop: l’esclusiva PlayStation che sembra Tarantino

Stando a quel poco che abbiamo visto, per esempio il famoso trailer uscito a febbraio, il nuovo gioco sviluppato da Arkane Studios assomiglia molto a quello che succederebbe se Tarantino girasse un film di Chris Nolan o M. Night Shyamalan. Una storia straniante, che si svolge in un loop temporale ma con droga sesso e budella da tutte le parti.

E non ci aspettiamo niente di diverso dato che, al centro della vicenda di Deathloop c’è uno di quegli strani culti della persona in cui le orge sono all’ordine del giorno. Ma non è solo una questione di scene di sesso, Deathloop è anche molto fisico quando si tratta di menare le mani e, di nuovo, la descrizione del rating ESRB ci dà un’idea di cosa aspettarci: “Il combattimento è spesso frenetico, con frequenti scontri a fuoco, grida di dolore , esplosioni e grandi effetti con sangue che schizza“.

Leggi anche —> Panico su Twitch, forze speciali irrompono in live: “Ma che ca**o!” – VIDEO

Come se non bastasse “alcune armi e alcuni attacchi possono decapitare o smembrare i nemici. Le cutscene mostrano ulteriori scene di violenza intensa: personaggi pugnalati ripetutamente in prima persona, personaggi colpiti alla testa da vicino”. Insomma, se mai il Rating dello ESRB è stato giustificato probabilmente stavolta occorre dargli retta.

Leggi anche  —> Giochi Playstation Plus agosto 2021 annunciati: titoli e data

Del resto, dallo stesso studio interno a Sony PlayStation che ci ha dato Dishonored non possiamo certo aspettarci un titolo per educande ma per poterlo sperimentare in tutta la sua esplosiva gloria, dovremo aspettare ancora un po’ dato che il titolo è previsto in uscita solo su PlayStation 5 il 14 settembre prossimo.