Il pienissimo febbraio 2022 delude, rinvio per un tripla-A

Febbraio 2022. Doveva essere un mese che avrebbe dovuto farci impazzire per il numero altissimo di giochi e aggiornamenti importanti in arrivo. E invece c’è almeno un grosso titolo che bucherà la data già fissata da tempo.

Il pienissimo febbraio 2022 delude, videogioco rinviato
Il pienissimo febbraio 2022 delude, videogioco rinviato (foto: pexels)

L’annuncio è arrivato di nuovo tramite Twitter e a farlo non è stato qualche insider o qualche gola profonda ma direttamente il profilo ufficiale, quello gestito dal team di sviluppo. nessuna possibilità di smentita quindi.

Il team è quello responsabile di The Division 2 e l’aggiornamento dovrebbe essere uno dei più importanti nella storia stessa della serie. E non arriverà a febbraio. E non si sa quando arriverà.

The Division 2 ha bisogno di più tempo

Il messaggio che sul profilo Twitter del gioco è apparso una manciata di giorni fa è firmato dal team di sviluppo di The Division 2 e, volendo farne un riassunto, si tratta del classico messaggio con cui ci si scusa della necessità di dover spostare in avanti l’uscita di un contenuto. In realtà stavolta i contenuti che vengono rimandati a una data da destinarsi ma sempre entro la fine dell’anno prossimo sono due: l’update previsto per il gioco principale e l’evento Apparel.

Tutti i fan di questo gioco inserito nell’universo creato da Tom Clancy aspettavano l’aggiornamento soprattutto perché, questa la promessa del team di sviluppo, avrebbe portato una nuova modalità di gioco, nuova storia e nuove funzioni. Probabilmente si tratta di un altro ritardo dovuto principalmente ai problemi logistici legati alla pandemia ma con febbraio che si avvicina abbiamo la sensazione che il numero di titoli che potrebbe slittare, magari all’estate se non addirittura all’autunno, potrebbe aumentare.

Leggi anche -> Elden Ring, brutte notizie per i giocatori: annuncio di Bandai Namco

Leggi anche -> Migliori 10 giochi del 2021 per Metacritic, il GOTY al quinto posto

Tra l’altro, il messaggio affidato al social dell’uccellino azzurro si conclude con una frase il cui scopo principale è quello di evitare che il team debba per forza aggiornare i propri profili social a breve e sottintende anche che molto probabilmente l’aggiornamento tanto atteso non è slittato semplicemente di uno o due mesi: “Per assicurarci che il nostro team si è ritorneremo con nuove comunicazioni in una data più vicina a quella di uscita”. Un po’ come a dire che finché non si faranno sentire loro non ci saranno notizie. Il che significa anche che neanche loro sanno quanto tempo ci vorrà ancora, forse. Del resto la situazione dentro Ubisoft non è tranquilla.