Final Fantasy 7 Remake, eliminate alcune scene di ballo

In Final Fantasy 7 Remake sono state aggiunte delle novità rispetto al gioco originale, comprese scene di ballo poi eliminate.

final fantasy 7 remake
Tagliata una scena di ballo (foto: YouTube).

In attesa dei  primi dettagli sulla parte 2 del remake di FF7, possiamo goderci il recente arrivo del nuovo DLC, Intergrade; in generale, questo remake è stato accolto in maniera positiva dal pubblico e dalla critica, anche se potevano esserci delle particolari scene di ballo.

A parlare di questo particolare aspetto, in un’intervista pubblicata sul sito ufficiale di Square Enix è il co-regista Motomu Toriyama, che rivela dettagli circa la presenza delle scene di ballo e perché sono state tagliate.

Final Fantasy 7 Remake, tolta la pole dance

final fantasy 7 remake
Immagine dalla sezione di gioco all’Honeybee Inn (foto: YouTube).

Durante il processo di sviluppo del remake, Square Enix ha apportato grandi modifiche all’area del Wall Market presente nel gioco originale; in Final Fantasy VII, come ricordiamo, Cloud si traveste per infiltrarsi nella tana di Don Corneo.

Il team di sviluppo ha deciso di modernizzare la situazione della scena, apportato enormi modifiche; aggiunte un grande numero di scene di ballo all’Honeybee Inn e, originariamente, erano presenti anche esibizioni di pole dance.

“Inizialmente, era presente una scena di pole dance” ha spiegato  Toriyama, evidenziando il lavoro sul motion capture. “Abbiamo però deciso di togliere quella sequenza per via del rating”.

Commentando su Twitter, in molti hanno dimostrato tutto il loro dispiacere per questa decisione, chiedendo addirittura di inserire la scena nella seconda parte del remake; l’ipotesi sembra però piuttosto improbabile e dunque dovremo rassegnarci all’idea di non vedere probabilmente mai la sezione di gioco con la pole dance.

Leggi anche –> Marvel’s Avengers, rischio attacco hacker per alcuni giocatori

Leggi anche –> Dungeons and Dragons Dark Alliance, cambiamenti per i giocatori

Nonostante questo piccolo retroscena, il titolo risulta godibilissimo; per chi ancora non l’avesse acquistato, c’è la possibilità di farlo su Amazon. QUI per acquistare il videogioco.