Dungeons and Dragons Dark Alliance, cambiamenti per i giocatori

Gli sviluppatori di Dungeons and Dragons Dark Alliance promettono cambiamenti in arrivo per accontentare tutti i videogiocatori.

dungeons and dragons dark alliance
Gli sviluppatori promettono miglioramenti (foto: YouTube).

Dark Alliance, nuovo titolo videoludico che arricchisce ancora di più il mondo dedicato all’amato franchise Hasbro, è finalmente disponibile per tutti i videogiocatori; considerato come il successore in termini di tono e tematiche dei due titoli Baldur’s Gate: Dark Alliance, questo nuovo gioco è stato però accolto con pareri contrastanti sia dal pubblico che dalla critica.

Per cercare di mettere d’accordo tutti e migliorare il titolo, gli sviluppatori, a poche ore dall’uscita, hanno già promesso diversi cambiamenti per migliorare l’esperienza di gioco e accontentare tutti gli utenti.

Dungeons and Dragons Dark Alliance, sempre più aggiornamenti per migliorare il videogioco

dungeons and dragons dark alliance
Immagine per il videogioco (foto: YouTube).

Alcune recensioni hanno presentato il gioco come un’ottima occasione per divertirsi con gli amici tra combattimenti avvincenti e un sistema di ricompense che mantiene vivo l’interesse; il tutto, condito anche dalla modalità cooperativa locale.

Altri utenti invece hanno giudicato il combattimento ripetitivo e noioso, troppo difficile una storia in singolo; criticata anche la storia, non ritenuta all’altezza del materiale di partenza  (Forgotten Realms) e la presenza di alcuni bug.

Tra gli altri problemi segnalati, anche errori di connessione che riportano ripetutamente le persone al menu principale, un sistema cross-play pieno di problemi che rende difficilissimo giocare con gli amici e l’impossibilità per i giocatori a cui cade la linea di ricongiungersi agli altri nelle varie missioni.

Dal canto loro, gli sviluppatori di Tuque Games, su Twitter, hanno ringraziato i tanti fan che comunque hanno scelto di giocare al videogioco; la società ha promesso impegno nell’ascoltare le opinioni dei giocatori, affinché il titolo possa essere migliorato costantemente.

Leggi anche –> Indiana Jones, quando arriva il nuovo videogioco? Gli aggiornamenti

Leggi anche –> Guardiani della Galassia senza musica: il motivo

Già previsti entro la fine dell’anno diversi aggiornamenti con DLC, due gratuiti (uno intitolato Wraiths e l’altro con protagonisti i Troll, che hanno invaso il Kelvin’s Cairn) più una terza a pagamento (Echoes of the Blood War); Tuque Games si impegna quindi ad ascoltare e migliorare, con la speranza che i pareri si allineino e diventino tutti più che positivi.