Final Fantasy XV: Tabata parla del cambio del nome del progetto

Come ben sapete, lo sviluppo di Final Fantasy XV è stato piuttosto complicato. Quando al comando c'era Tetsuya Nomura, si chiamava Final Fantasy Versus XIII ed era destinato alle piattaforme di vecchia generazione. Le redini passarono poi nelle mani di Hajime Tabata, il progetto fu spostato su PlayStation 4 e Xbox One e il nome modificato.

Tabata ha avuto modo di parlare della questione con l'utente xXShuyaXx di Mognetcentral: "Final Fantasy Versus XIII e Final Fantasy XIII erano entrambi basati sulla storia della Dea della serie Fabula Nova Crystallis. Quando il titolo cambiò in Final Fantasy XV, e le console di nuova generazione vennero sviluppate, la lavorazione del titolo subì una revisione. Per questo motivo, fu necessario riesaminare con attenzione i contenuti del gioco per sistemarlo. Dopo tutto ciò, dopo aver rivoluzionato lo scenario, il ruolo dell'eroina nella storia cambiò, e ne venne introdotta una nuova, Luna".

Non tutto venne perduto, tuttavia: "La storia principale di Final Fantasy Versus XIII venne preservata e convogliata in Final Fantasy XV. Volendo essere più precisi, anche il mito comune della serie Fabula Nova Crystallis [la prescelta del cristallo che ha sacrificato la sua vita per portare a termine la missione] è stata inserita in Final Fantasy XV".

Final Fantasy XV è disponibile per PlayStation 4 e Xbox One.

Fonte

Leave a reply