Finisce l’era PS3, annunciata la data della fine del supporto

Con un annuncio ufficiale sui social, PlayStation Japan ha annunciato la fine del servizio di assistenza per i possessori di PS3. Si chiude ufficialmente un’era per i giocatori.

Siamo sempre concentrati sulla prossima generazione di console, sul prossimo modello, sul prossimo aggiornamento ma c’è ancora una grande quantità di console delle generazioni precedenti che qualcuno accende, per nostalgia forse. Ma se dovesse accadere qualcosa all’hardware, preparatevi psicologicamente a dover dire addio alla macchina nel suo complesso.

Finisce l'era PS3, annunciata la data della fine del supporto
Finisce l’era PS3, annunciata la data della fine del supporto (foto: Sony)

L’annuncio sul sito ufficiale, ripreso anche dai profili social, è infatti relativo alla fine del servizio postvendita, che si occupa proprio dell’eventualità di un problema hardware da risolvere con un pezzo di ricambio. La dismissione era già iniziata ma ora si è estesa a le generazioni di PS3.

PS3, il servizio postvendita terminerà a breve

Come si legge sul post “il servizio post-vendita è già terminato per le console PS3 diverse da CECH-4300” e ora “il servizio post-vendita verrà interrotto sabato 30 aprile 2022 per la serie PlayStation®3 CECH-4300 e tutte le periferiche PS3 a causa dell’esaurimento dell’inventario dei componenti“. Si tratta quindi di una naturale conclusione del ciclo vitale dell’hardware per cui i pezzi sono ufficialmente terminati. Del resto, le linee produttive sono passate prima alla PS4 e ora lavorano per la PS5.

Leggi anche -> GTA VI, depositato un brevetto per rivoluzionare l’esperienza di gioco

Finisce l'era PS3, annunciata la data della fine del supporto
Finisce l’era PS3, annunciata la data della fine del supporto (foto: Sony)

Probabilmente, con la fine del supporto ufficiale cominceremo a vedere più spesso sui siti di compravendita come ebay ma anche sul marketplace di Facebook annunci con PS3 in vendita per pezzi di ricambio. Noi siamo sempre un po’ nostalgici quando si parla di console e semplicemente metteremo la nostra PS3 su un bel ripiano con il suo controller e qualche gioco accanto alle altre generazioni di console che prima di lei ci hanno intrattenuto. Non che per forza una PS3 debba rompersi, del resto abbiamo un Gameboy prima serie che ancora funziona. Ma è meglio non rischiare.

Leggi anche -> Elden Ring ha già la prima mod ed è incredibile

La dismissione delle PS3 è iniziata da tempo (i primi annunci risalgono addirittura al 2014 con il modello CECH-A00 da 60GB e con il modello B00 da 20 GB) insieme alla dismissione anche di alcuni modelli di PS4, in particolare quelli con la sigla CUH-1200, 1100 e 1000. Se volete mandare la vostra console in assistenza è quindi ora o mai più.