Fortnite e Houseparty, ora si può giocare in videochat

Fortnite
Fortnite e Houseparty videochat in-game (screenshot YouTube)

Epic Games introduce una funzionalità nuova e molto “alla moda”. È in arrivo la possibilità di poter giocare a Fortnite online con una videochat 

Giocare mentre si parla con i propri compagni è possibile ormai da tempo. Ma Fortnite si spinge ancora oltre e decide di implementare l’esperienza co-op. Epic Games insieme ad Houseparty riescono a mettere sul piatto la possibilità delle videochat per i player. Dopo l’acquisto di quest’ultima da parte dell’azienda l’anno precedente, ora decide di implementare l’esperienza del battle royale.

Durante le campagne, i giocatori possono interagire tramite video ma non tutte le piattaforme possono godere di questa funzionalità. Difatti almeno in una prima fase iniziale è prevista per PS4, PS5 ed anche PC. Ma quale è la procedura dedicata per riuscire ad impostare le videochat in-game?

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Fortnite, Galactus e l’evento “Divoratore di Mondi”: torna il buco nero?

Fortnite, Epic Games ed Houseparty insieme verso il futuro

Fortnite
Fortnite e Houseparty videochat in-game (screenshot YouTube)

Fantastica l’offerta di poter interagire con gli altri player direttamente in videochat. Ma non avviene in automatico, serve completare una certa procedura per poterne godere appieno. Per prima cosa si deve accedere all’account Epic Games ed Houseparty per riuscire ad unirle. All’interno dell’app si deve abilitare la voce “Modalità Fortnite” e, selezionati i player per l’interazione video, sul lato sinistro dello schermo sono visibili i livefeed dei giocatori.

Il limite massimo consentito di giocatori inseribili nel gruppo è di 10 partecipanti anche se, tuttavia, durante il gioco se ne possono vedere solo 4. Ovviamente la prima cosa da fare è avviare il gioco tramite PC o console PlayStation, in seguito aprire l’app Houseparty su iOS od Android che sia. Quest’ultima azione è necessaria in modo da poter funzionare come una live-camera per interagire durante le sessioni di gioco. Il video che compare è esclusivamente legato al volto, mentre il resto dell’ambiente ripreso, viene trasformato in un colore dal sistema.

Questo per due motivi principali. Il primo in quanto la concentrazione rimane fissata sui volti durante le partire del battle royale più famoso al mondo. Il secondo per rispettare la privacy delle camere e case dei giocatori, evitando di mostrare proprietà private. Ma se uno degli utenti si alza e non c’è più il volto? Semplice, viene sostituito dallo schermo a visione intera. La mossa di Epic Games è sviluppata sulla base di ampliare lo stato sociale che si vive all’interno del gioco, non più inteso come mera esperienza di gioco. Un alone di mistero sulla possibilità di poter vedere questa funzione all’interno di altri giochi o se venga fornita per il battle royale per il resto delle piattaforme

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Fortnite e PS5, la sorpresa della colonna sonora – VIDEO