Ghost Recon, nuovo titolo in sviluppo: abbandonato Breakpoint

Sono passate poche ore dall’annuncio che Ubisoft ha deciso di sospendere lo sviluppo di futuri contenuti di Ghost Recon Breakpoint per passare, a quanto pare, ad un nuovo gioco.

Le informazioni sono ancora piuttosto vaghe ma voci sostanziose parlano di un lavoro che è cominciato dentro lo studio di Ubisoft Parigi. Questo almeno è quello che riportano i colleghi di Kotaku in base a quelle che vengono definite due fonti vicine allo sviluppo di questa serie Ubisoft.

Ghost Recon, nuovo titolo in sviluppo: abbandonato Breakpoint
Ghost Recon, nuovo titolo in sviluppo: abbandonato Breakpoint (/oto: youtube)

In effetti, avrebbe più senso ora la decisione di abbandonare Breakpoint dopo due anni di supporto e di contenuti. Tra l’altro proprio Breakpoint è stato al centro di una accesissima polemica per essere stato il gioco in cui Ubisoft ha sperimentato, in maniera molto poco positiva, il nuovo trend degli NFT.. Che ci fosse qualcosa che bolliva in pentola in realtà lo si era intravisto quando era improvvisamente apparsa una lista di giochi raccolti da un dataminer e collegati al servizio GeForce Now di Nvidia. Tra quei giochi c’erano almeno quattro prodotti marchiati Ubisoft tra cui un progetto OVER proprio in sviluppo a Ubisoft Paris. Cui ora il team ha spazio e tempo di dedicarsi.

Ghost Recon OVER prende il posto di Breakpoint

Come accennavamo, verso la fine dell’anno scorso c’era stata una fuoriuscita di informazioni di alcuni giochi che in futuro sarebbero entrati nel servizio GeForce di Nvidia.

Ghost Recon, nuovo titolo in sviluppo: abbandonato Breakpoint
Ghost Recon, nuovo titolo in sviluppo: abbandonato Breakpoint (foto: youtube)

Tra questi c’erano Project Meteor sviluppato da Ubisoft Sofia (che in realtà dovrebbe essere il nuovo DLC di Assassin’s Creed Valhalla), Project Orlando che invece dovrebbe essere un DLC ma per The Crew 2, un non ancora troppo bene specificato Project Q con l’etichetta semplice Ubisoft e quindi senza indicazione di quale studio del publisher francese si stia occupando del gioco, e ultimo un Project OVER sviluppato proprio da Ubisoft Paris e che ora abbiamo forse capito si tratta del nuovo Ghost Recon che quindi è in sviluppo da ormai almeno un anno.

Questo significa, a sua volta , che probabilmente il destino di Breakpoint era già segnato da tempo nonostante tutto il contenuto che il team di sviluppo ha riversato sui giocatori. Tra l’altro, e sono sempre le fonti interne di Ubisoft a parlare e Kotaku a riportare, il team che si è occupato specificatamente di Quartz, gli NFT di Ubisoft, al momento sembra molto silenzioso e infatti un rappresentante del publisher ha confermato che ci saranno informazioni riguardo Ubisoft Quartz da diffondere ma più avanti.