Lost Ark, nuova ondata di ban in corso: decisione durissima

Una decisione impressionante quella che arriva per il gioco Lost Ark. C’è un’ondata di ban impressionante per i giocatori

Smilegate sembra aver preso una decisione irrevocabile che riguarda proprio il titolo Lost Ark. Pare che abbia deciso di cercare di eliminare l’accesso a tutti gli account che possiedono determinate caratteristiche. Smilegate sembra non essersi risparmiato nel realizzare strumenti e metodi utili per scovare tutti i bot presenti nel gioco.

lost ark nuovi ban
lost ark nuovi ban in arrivo (fonte playlostark)

Infatti, il 4 marzo, è stato il giorno in cui sono riusciti a bloccare più di un milione di account fasulli. Nonostante i risultati già portati a casa, pare che ci sia ancora molto da fare. Infatti, in occasione dell’ultimo aggiornamento di Lost Ark, Smilegate ha fatto sapere di aver concentrato il suo lavoro nel migliorare tutti i sistemi utili per “combattere il botting”. Non è la prima notizia che leggiamo riguardo ai ban nel gioco.

Tanti i ban su Lost Ark

Anche diversi account che non giocavano in modo onesto sono andati incontro a questa sorte. Ora però pare che riescano a garantire la presenza di account Steam veritieri. Gli sviluppatori fanno sapere che, nonostante ci siano ancora molti bot in Lost Ark, è molto importante sapere che ci si sta muovendo nel verso giusto e che nel titolo ci sono numerosi miglioramenti. Tra i vari cambiamenti è stato aggiunto anche un sistema di prevenzione, necessario per cercare di bloccare i bot insieme agli acquisti fatti con account fasulli. Nulla da temere per i giocatori che possiedono un account veritiero su Steam, che hanno utilizzato anche per effettuare un qualsiasi tipo di acquisto o che rispettino anche solo una piccola parte dei requisiti necessari. In poche parole si tratta di quegli account a cui non è stato legato nessuno acquisto e che molto probabilmente fanno parte della lunga lista di profili falsi.

lost ark nuovi ban
lost ark nuovi ban in arrivo (fonte playlostark)

Saranno intaccati anche gli scambi di cristalli reali in cambio di oro, insieme all’invio dei messaggi durante il gioco in cui sono presenti degli allegati. Il team di sviluppo fa sapere che, attraverso questo sistema, sono riusciti a ottenere dei miglioramenti notevoli per quanto riguarda il gioco fraudolento. Anche se, nella parte opposta, ci sono degli effetti negativi sul gioco free to play. Inoltre concludono affermando che stanno tenendo in considerazione anche i commenti dei giocatori. Così che si riescono a raccogliere il maggior numero di dati possibili. “Gli account che non hanno soddisfatto questo status “Trusted” attraverso Steam o Lost Ark sperimenteranno un accesso ridotto a un piccolo numero di sistemi sociali ed economici”.

Tutti gli account che non sono riusciti ad ottenere la soglia Trusted, vedranno delle limitazioni per quanto riguarda gli acquisti giornalieri. In quanto questi risulteranno essere più bassi del normale. Inoltre ci saranno ulteriori dei limiti anche per quanto riguarda gli scambi tra i giocatori.