Giochi per smartphone muovono ogni settimina una cifra pazzesca

I consumatori che scelgono i giochi per smartphone sono in costante aumento. Gli ultimi dati ci danno una fotografia che può spiegare tutte le diatribe di cui vi raccontiamo tra i colossi dell’Industria e che hanno proprio al centro piattaforme mobile.

Giochi per smartphone muovono ogni settimina una cifra pazzesca
Giochi per smartphone muovono ogni settimina una cifra pazzesca (foto: pixabay)

Stando al nuovo report pubblicato da App Annie, società specializzata proprio nell’analisi del mercato mobile e delle app, nella prima metà del 2021 in totale sono stati spesi 1.7 miliardi di dollari per giochi mobile.

In percentuale, la crescita è stata di quasi del 25% rispetto all’anno scorso e di oltre il 40% rispetto al periodo precedente la pandemia. Una pandemia che ha sicuramente influenzato il modo in cui i consumatori percepiscono il proprio smartphone e, allo stesso tempo, indicato una nuova via a developer and publisher.

Giochi per smartphone, guadagni in continua crescita

Giochi per smartphone muovono ogni settimina una cifra pazzesca
Giochi per smartphone muovono ogni settimina una cifra pazzesca (foto: pixabay)

I numeri del settore mobile devono iniziare a far riflettere tutti i player del settore dei videogiochi. Come ricordato anche dall’introduzione al report pubblicato da App Annie, tutto è iniziato nel 2014. Quello è stato l’anno in cui il mondo dei videogiochi mobile ha iniziato a camminare con ricavi totali pari a 27 miliardi di dollari. Si sceglie come anno di svolta il 2014 perché fu il primo anno in cui i giochi per smartphone guadagnarono più di tutti gli altri. E da quel momento in poi è stata una salita continua.

Le previsioni parlano di 120 miliardi di dollari spesi entro la fine del 2021 da parte dei consumatori: tre volte quello che spenderanno per i giochi su console. Chiaramente, una bella spinta è arrivata dalla pandemia. A marzo 2020 si è superata per la prima volta la boa di un miliardo di download. Una cifra che poi è solo cresciuta. E non si tratta soltanto di soldi, perché i giocatori che scelgono i giochi per smartphone passano anche molto tempo a giocare. Esattamente come farebbero con una console o un computer.

La spesa mensile sugli App Store è di 1.7 miliardi di dollari e le ore spese sono oltre 5 miliardi con una crescita del 35% rispetto al 2019. Paradossalmente, i miliardi spesi sono frutto non di un numero ristretto di persone che acquista prodotti a un prezzo alto ma di miliardi di utenti che fanno microacquisti: la spesa media per dispositivo mensile è di neanche 10 dollari ma sono più di 810 i giochi per smartphone che hanno raggiunto il milione di dollari spesi dai giocatori.

Nel Report c’è anche la possibilità di vedere i giochi che hanno avuto le performance migliori. In cima alla classifica ci sono i puzzle game e gli action game ma in versione hyper-casual. In particolare i titoli action hyper-casual sono quelli che sono cresciuti di più rispetto al 2020. Il pubblico dei giochi per smartphone sembra invece un po’ meno interessato ai runner, ai giochi sportivi, ai simulatori di guida e a quelli più creativi. Costante è invece l’interesse per gli Arcade Racing.

Leggi anche -> Questi tre hard disk non si bloccano mai: i modelli

Leggi anche -> Il gioco più atteso del 2021 è enorme: ecco quanto spazio vi servirà

Che ormai i giochi per smartphone debbano essere considerati non più passatempi senza senso ma prodotti videoludici a tutti gli effetti è una verità che è sotto gli occhi di tutti. E con questi numeri, probabilmente vedremo sempre più spesso anche i grandi studi gravitare verso il mobile.