Guai per un’esclusiva Playstation, 8 giocatori attivi in tutto il mondo

Ci sono problemi enormi per quanto riguarda un’esclusiva Playstation, che in questo momento ha veramente pochissimi giocatori attivi. 

Ci sono videogiochi che entrano nella storia, perché riescono a ritagliarsi uno spazio di primissimo ordine nel cuore di milioni di utenti, iscrivendo il proprio nome nel tempo del medium. Da questo punto di vista ci sono dei titoli che segnano delle tappe fondamentali, che gettano uno spartiacque fondamentale e che influenzano tutte le altre produzioni successive. Purtroppo, poi, ci sono dei videogiochi che entrano nella storia per motivi diversi, ovvero che si rivelano essere un flop totale, una sconfitta sotto ogni punta di vista.

Guai per un'esclusiva Playstation, 8 giocatori attivi in tutto il mondo
Guai per un’esclusiva Playstation, 8 giocatori attivi in tutto il mondo

E una delle ultime esclusive Playstation che sono state lanciate sul mercato appartiene senza dubbio alla seconda categoria, ovvero a quella dei fallimenti da cui si spera che tutti possano imparare qualcosa, perché certamente non è quella la strada giusta da percorrere. E la conferma deriva direttamente dalle reazioni dei videogiocatori di tutto il mondo, che sono veramente pochissimi.

Esclusiva Playstation in difficoltà, pochissimi giocatori in tutto il mondo

C’è un nuovissimo videogioco appena uscito che sta davvero facendo la storia del videogioco, ma al contrario. Parliamo di un titolo che, sulla carta, sarebbe dovuto essere un titolo di qualità altissima. Infatti parliamo di un gioco che ha alle spalle un team di primissimo livello. Infatti c’è l’esperienza degli sviluppatori di PlatinumGames, che sono esperti nel confezionare un videogioco action. Poi ci sono i tanti anni passati da Square Enix sul mercato videoludico, che ha firmato alcuni dei titoli più amati di sempre. E, ultimo ma non ultimo, c’è il marchio Playstation, che è un sigillo di garanzia.

Playstation esclusive
Playstation esclusive

Il titolo in questione è Babylon’s Fall, un action RPG multiplayer con delle meccaniche MMO, intriso di scelte volte al Game As A Service e agli acquisti in-game. Il titolo, come non bastasse, vanta anche una sceda tecnica così problematica da farci domandare come sia possibile la sua stessa esistenza nel 2022. Secondo quanto riportato da Steam, il 13 aprile alle 01 di notte c’è stato il peggior numero di videogiocatori online dal lancio del titolo: appena 8.