Harry Potter illegale, il governo impedisce la distribuzione

Harry Potter finisce al centro di nuovi intrighi politici che mirano a limitare i diritti civili; i film diventano illegali.

harry potter ungheria
Il film al centro di una criticata legge (foto: YouTube).

L’amata saga cinematografica basata sui romanzi per ragazzi di J.K. Rowling torna ancora una volta al centro delle polemiche, vittima questa volta di scelte politiche di governi prettamente autoritari.

In Ungheria, è stato recentemente approvato (con 157 voti a favore e un solo contrario) il disegno di legge presentato dal partito del Primo ministro Orban  con l’intento di fermare “la promozione dell’omosessualità ai minori“. Per questo, la saga cinematografica è stata vietata ai minori di 18 anni.

Ungheria, Harry Potter vittima di intrighi politici

harry potter ungheria
Immagine dal film (foto: YouTube).

Secondo i promotori, questo nuovo provvedimento avrebbe lo scopo di proteggere i bambini dalla pedofilia ma a quanto emerso, si spinge anche verso la repressione delle lotte per i diritti civili della comunità LGBTQ.

Per questo, sia  Amnesty International che Human Rights Watch hanno aspramente criticato il nuovo disegno di legge, considerandolo un grave attacco ai diritti di tutta la comunità LGBTQ, già fortemente contrastata in Ungheria.

L’europarlamentare Rasmus Andresen si è già mossa esortando la Commissione europea ad agire a sostegno della comunità LGBTQ ungherese, evidenziando come questa legge vada assolutamente contro i diritti umani e i valori di tutti. 

Aspre critiche anche dalla ricercatrice Lydia Gall di Human Rights Watch, che ha definito “spregevole” l’associazione di pedofilia alla comunità LGBTQ e la volontà di soffocare la libertà di parola.

Le legge esprime chiaramente il divieto di fruizione di contenuti pornografici, raffiguranti la sessualità fine a se stessa o che fanno propaganda di un’identità di genere deviata, da persone di età inferiore ai diciotto anni; il fine sarebbe quello di proteggere i diritti dei minori, ma vengono trattate sullo stesso piano tematiche e problematiche completamente diverse.

Leggi anche –> Videogioco ispirato ai film per adulti arriva su Playstation – VIDEO

Leggi anche –> Videogiochi per smartphone, rivoluzione IKEA con un quadro

Come riporta l’emittente televisiva RTL Klub Hungary , oltre ai film di Harry Potter saranno spostate in seconda serata altre pellicole come  Il diario di Bridget Jones o Billy Elliot, in accordo col nuovo disegno di legge. La questione, che preoccupa in molti, farà sicuramente discutere ancora a lungo.

La console Sony (foto: YouTube).