I migliori Gamers hanno un trucco: sono questi accessori che ora puoi avere anche tu

Alcuni accessori per il gaming possono apparire semplici “optional”, ma per gli appassionati e gli estimatori più ferventi – ma non solo – possono essere compagni di gioco particolarmente utili, accessori in grado di rendere l’esperienza particolarmente coinvolgente ed immersiva. Ed anche “ordinata”. Scopriamone alcuni insieme.

Accessori Gaming VideoGiochi.com 25 Ottobre 2022
Una postazione di gaming immersiva – VideoGiochi.com

Tendi-filo per sgomberare le superfici di gioco, cuffie Dolby Digital 7.1 per un suono il più possibile avvolgente ed immersivo, filtri anti-pop per il microfono. E ancora, sedie da gaming ergonomiche con cuscini per la cervicale e la lombare, veri e propri “troni” per i gamers, dal look sportivo e dalla comodità impareggiabile.

Sono soltanto alcuni accessori che probabilmente, ai non appassionati di gaming, possono apparire superflui. Ma che per gli amanti del settore, e ancor più per i professionisti – molti dei quali sono impegnati per ore ed ore al giorno ad allenarsi ai games più disparati e a gareggiare online – fanno davvero la differenza e trasformano le postazioni di gioco in luoghi quasi sacrali, quasi venerati dai loro proprietari e, spesso, resi off-limits.

E il sito di Tom’s Hardware, attraverso il proprio canale di YouTube che conta ad oggi all’attivo quasi duecento mila iscritti, ne passa in rassegna dieci: una vera e propria “top ten” degli accessori considerati dei must-have per tutte quelle postazioni che ambiscono a diventare roccaforti all’avanguardia di aspiranti campioni (o già divenuti tali) del video gaming. Ecco i nostri 3 preferiti.

Lap Board, Couch Master e gaming chair: prego gamers, accomodatevi!

LapBoard SOVA VideoGiochi.com 25 Ottobre 2022
Fonte: canale YouTube Tom’s Hardware – VideoGiochi.com

Forse vi aspettavate tre accessori ultra-futuristici con illuminazione e retroilluminazione al neon sincronizzata con gli eventi di gioco, tali da rendere la postazione simile alla sala di comando di una navicella spaziale di un film di fantascienza. E invece abbiamo scelto la comodità: a partire dal Gaming LapBoard SOVA, che ci consente di godere delle esperienze di gioco comodamente dal divano, con tastiera a membrana e due porte USB per mouse ed headset.

Per poi passare al Couch Master di Cycon, un supporto ergonomico con base di appoggio solida per tastiera, mouse e cuffie, due supporti morbidi laterali in pelle, tasche di alloggio di dispositivi esterni e doppio fondo con hub USB, ad un prezzo discreto da 169,00 Euro.

Ed infine “lui”, il trono: tra i simboli delle postazioni da gaming, imprescindibile per i puristi, le “Gaming Chairs” partono da prezzi alla portata inferiori ai 100,00 Euro, per infrangere soglie stratosferiche di diverse migliaia. A seconda delle nostre disponibilità economiche, le possibilità di scelta sono davvero numerose: con inclinazioni multiple dello schienale, ergonomia assoluta per mantenere una postura il più possibile corretta anche dopo ore di gioco, cuscini per l’area cervicale e lombare, casse audio integrate nel poggia-testa e addirittura funzione SPA con massaggio incorporato. Ed ecco come, all’adrenalina del gioco, si può aggiungere un relax da centro benessere (portafoglio permettendo).

Impostazioni privacy