Jane Austen, un romanzo diventa un film Netflix con Dakota Johnson

La star di Cinquanta sfumature protagonista di un nuovo film Netflix, adattamento di un romanzo di Jane Austen.

jane austen netflix dakota johnson
L’attrice protagonista di Persuasione di Jane Austen per Netflix (fonte: YouTube).

Ancora una volta, Dakota Johnson sarà protagonista di una pellicola che adatta un romanzo, di ben diversa caratura (non ce ne voglia E.L. James); la protagonista della saga cinematografica di  Cinquanta sfurmature prenderà parte al nuovo film Netflix basato su Persuasione (Persuasion), romanzo di Jane Austen pubblicato postumo nel 1816.

Stando a quanto riportato dal The Wrap, la pellicola sarà diretta  da Carrie Cracknell, celebre per aver diretto Jake Gyllenhaal nella commedia di Broadway Sea Wall / A Life; la sceneggiatura è stata invece affidata a Ron Bass e Alice Victoria (Il matrimonio del mio migliore amico), con la produzione che inizierà, da calendario, a maggio.

Leggi anche –> Immortals Fenyx, Ubisoft sullo sviluppo dell’IP a franchise

Persuasione di Jane Austen diventa un film Netflix con Dakota Johnson

Per chi non conoscesse il romanzo, Persuasione vede protagonista la giovane Anne Elliot, persuasa nel rifiutare il Capitano Wentworth; diversi sarebbero i giochi di persuasione, da cui il titolo del romanzo, comunque non scelto dall’autrice (morta prima della pubblicazione).

Stando a quanto riportato, oltre a quella Netflix, sarebbe in atto un’altra produzione parallela per adattare il romanzo attualmente in lavorazione alla Searchlight Pictures e con Sarah Snook (Succession) come protagonista. A dirigere questo secondo film, Mahalia Belo, con una sceneggiatura di Jessica Swale  (Summerland).

Leggi anche –> DOTA: Dragon’s Blood avrà una seconda stagione su Netflix

A quanto pare quindi, nel settore cinematografico, il romanzo postumo di Jane Austen sta tornando in voga, nonostante è forse la produzione Netflix quella che suscita maggior curiosità, anche per la prsenza di Dakota Johnson; l’attrice è stata recentemente coinvolta nella promozione di vibratori (con l’azienda Maud di cui è investitrice), con l’intento di sdoganare diversi tabù ed eliminare i pregiudizi dietro ad oggetti per il benessere sessuale.

LINK UTILI

La console Sony (fonte: YouTube).