Kanye West e Nintendo: quasi realizzato insieme un gioco per Switch

Kanye West
(Fonte: YouTube).

Kanye West e Nintendo vicini alla collaborazione: il rapper e la casa nipponica potevano realizzare insieme un videogioco per Switch.

Ci sono incontri che possono portare grandi progetti, diventando Storia; altri rimangono nel campo del ciò che poteva essere, e diventano miti. Il rapper Kanye West e Nintendo stavano per fare la Storia insieme con un progetto per un nuovo videogioco, ma poi non se ne è fatto più nulla e il loro incontro è diventata una storia da raccontare ai posteri.

I dettagli dell’incontro sono stati ora diffusi, suscitando la curiosità di molti videogiocatori e fan del cantante statunitense.

Leggi anche –> La voce giapponese di Ash si mette nei guai: scandalo legato al COVID-19

Kanye West e Nintendo, la collaborazione mancata e il videogioco che poteva essere

Kanye West ha incontrato Shigeru Miyamoto
Shigeru Miyamoto, figura di spicco Nintendo (fonte: YouTube).

Come dichiara Reggie Fils-Aime (via Comicbook), presente all’incontro, Kanye West ha avuto l’occasione di parlare durante un E3 niente meno che con Shigeru Miyamoto, colonna portante Nintendo e di tutto il mondo videoludico.

Nintendo, in quel periodo, aveva tantissimi altri progetti in cantiere ed ha dunque chiuso le porte alla collaborazione, causando il dispiacere del cantante e della moglie Kim Kardashian, presente anch’essa all’incontro.

“Avevamo così tanti progetti in cantiere, non c’era materialmente spazio per una collaborazione con Kanye, ho dovuto trovare un modo per rifiutare educatamente questa offerta” spiega l’ex presidente di Nintendo America.

Gli ho detto che non saremmo stati un partner adatto per lui, mentre lui mi ha risposto dichiarando esattamente il contrario. Ho sospirato fra me e me!”. Fils-Aime ha concluso definendo l’incontro col cantante molto interessante, sottolineando la sua passione non solo per il mondo videoludico, ma anche per lo sviluppo di titoli.

Leggi anche –> Prince of Persia remake arriva per le console next-gen?

Chissà se, in futuro, non possa veramente concretizzarsi questa collaborazione fra le due parti; al momento, la narrazione di questo incontro resta nello spazio del mito.