Konami smentisce la chiusura della divisione dedicata ai videogiochi

Konami tranquillizza i fan e smentisce i rumor relativi alla chiusura della divisione dell’azienda dedicata allo sviluppo di videogiochi.

Vi avevamo già riportato del caos che si è scatenato in questi giorni intorno all’azienda nipponica, una delle più importanti (grazie anche alle tante nuove IP) del settore in questi ultimi anni.

Con una riorganizzazione in atto nell’azienda, l’etere ha malamente interpretato delle dichiarazioni, pensando come la divisione dedicata allo sviluppo di videogiochi stesse chiudendo. Abbiamo già smentito queste notizie, ma arrivano ora dichiarazioni ufficiali direttamente da Konami.

Leggi anche –> Resident Evil 4 Remake rumor, il 2023 è una probabile data di lancio

Konami, smentita la chiusura della divisione videogiochi: le dichiarazioni ufficiali

konami videogiochi
Il logo dell’azienda (Fonte: YouTube).

Le parole ufficiali a tranquillizzare tutti sono arrivate questa mattina tramite un comunicato stampa. “Questo annuncio si riferisce a una ristrutturazione interna per rendere più efficienti le divisioni dedicate alla produzione. L’azienda  non ha chiuso le divisioni legate alla produzione dei videogiochi” si legge.

Leggi anche –> Hitman 3 videorecensione: missione rinviata per 47

QUI potete leggere il documento ufficiale del 15 gennaio, male interpretato da molti e che ha generato una serie di rumor ora categoricamente smentiti. Nonostante questo, non è chiaro a cosa porterà questa nuova organizzazione interna, o se ci saranno rallentamenti nello sviluppo di alcuni titoli.

ps5
(fonte: YouTube).