I migliori monitor 4K per il gaming: trasforma ogni sfida in un’avventura

Contiene link di affiliazione.

Call of Duty Warzone è la vostra passione, vi divertite giocare a EA Sports 2024, passate delle ore davanti a Fortnite, ma nonostante questo sentite sempre che vi manca qualcosa per un’esperienza videoludica completa? Forse è arrivato il momento di acquistare un monitor 4K che renda il gaming immersivo e vi permetterà di rivoluzionare il vostro modo di giocare. Questa tecnologia vi restituirà un’esperienza di gioco totale, come se foste proprio voi i protagonisti delle avventure che vivete attraverso un semplice gamepad.

Videogame e monitor 4k
Migliori monitor 4K da gaming (Videogiochi.com)

Se avete fretta e volete solo acquistare un monitor 4K di sicura affidabilità, vi consigliamo questo ASUS TUF: un prodotto al di sopra della media e davvero difficile da pareggiare nelle prestazioni. Se invece volete capire qualcosa di più di un mondo che, grazie alla tecnologia, offre diversi tipi di esperienza, proseguite nella lettura di questa corposa guida.

Monitor 4K da gaming, le migliori

ASUS TUF, il migliore

un monitor acceso con un gioco in azione
Il migliore monitor 4k da gaming (Asus.com) Videogiochi.com

L’ASUS TUF è il migliore tra i monitor 4K da gaming che vi proponiamo in questa guida per rapporto qualità/prezzo e che troverete su Amazon con inoltre il 33% di sconto sull’abbonamento a Xbox Game Pass per PC. Il display monta un pannello IPS DCI-P3 che garantisce, grazie anche ai suoi 28”, un’esperienza di gameplay coinvolgente e all’altezza anche dei videogame di ultimissima generazione. Grazie alla tecnologia FreeSync Premium saranno eliminati i difetti visivi e i frame rate irregolari, cosa che vi permetterà di giocare come non avete mai fatto prima; inoltre la funzione Shadow Boost migliorerà quelli che sono i dettagli delle immagini andando a illuminare le aree più scure senza però sbiadire quelle che sono già chiare. Si tratta di un dispositivo che permette di sfruttare al massimo le schede grafiche NVIDIA GeForce e AMD Radeon, come pochi altri monitor riescono a fare.

Vedi su Amazon

Samsung HRM Serie UR55, l’economico

Monitor su una scrivania con dei grafici
Migliori monitor 4k da gaming: l’economico (Amazon) Videogiochi.com

Nonostante il Samsung HRM sia tra i migliori monitor 4k da gaming della nostra guida un modello economico, si tratta comunque di un prodotto di altissima qualità che poggia il suo successo anche su un marchio che è segno di garanzia e affidabilità. Il device monta un pannello IPS con una risoluzione UHD, sfruttando al massimo i suoi 28”; grazie agli 8 milioni di pixel potrete avere delle immagini realistiche che vi porteranno a vivere un’esperienza davvero coinvolgente sia durante il gaming che per la visione di un film. Proprio il pannello IPS permette di preservare brillantezza e nitidezza dei colori e inoltre di garantire una visione perfetta da ogni angolazione. Tra le tante qualità di questo monitor c’è una gamma dinamica dovuta al formato HDR in grado di creare un caleidoscopico di gradazioni cromatiche andando a esaltare anche i neri e i bianchi, senza dimenticare il fatto che su tre lati non c’è cornice in modo da rendere le immagini più reali e di favorire l’utilizzo di un doppio monitor. Grazie alla modalità PBP avrete la possibilità di suddividere il monitor in due parti distinte in grado di permettervi un’operatività multitasking.

Vedi su Amazon

LG UHD, il personalizzabile

Monitor 4K LG UHD

LG ha realizzato un monitor con pannello IPS che permette un’esperienza di gioco personalizzabile attraverso le sue impostazioni smart: è possibile scegliere, per esempio, diverse modalità di ottimizzazione delle immagini a schermo, come per esempio una più indicata per gli sparatutto e una più adeguata per i giochi di strategia. Ecco perché un monitor simile entra di diritto tra i migliori monitor 4K di questa guida. Questo schermo da 27 pollici installa anche una funzione di OnScreen Control che con un’interfaccia semplice e intuitiva permette di personalizzare diverse opzioni del display con pochi e semplici click. L’LG UHD funziona al meglio con la tecnologia FreeSync di AMD e permette un refreshrate fino a 60Hz. Non lasciatevelo scappare.

Vedi su Amazon

MSI G321 Curved, il curvo

MSI G321 Curved Monitor 4K

Se invece preferite i monitor 4K curvi vi consigliamo questo MSI Curved a margine della nostra guida tra i migliori prodotti sul mercato; l’esperienza garantita da questo tipo di dispositivi è totale e avvolgente per il giocatore, grazie alla capacità di abbracciare letteralmente il suo campo visivo. Il pannello UDH supporta una risoluzione fino a 3840×2160 rendendo la vostra esperienza di gioco totale e maggiormente realistica rispetto alla media di questi device; grazie alla tecnologia HDR vedrete riprodotte immagini con più dettagli e una gamma di colori strabiliante. Il monitor è dotato del primo sintonizzatore nero intelligente al mondo che illumina le aree scure senza schiarire ulteriormente quelle già lucenti. La tecnologia anti-flicker garantisce minor stanchezza visivo durante il gioco, cosa che non accade con display generici che normalmente viaggiano su una frequenza di sfarfallio di 200 volte al secondo che, sebbene sia invisibile a occhio nudo, col tempo può portare a mal di testa e fatica all’uso prolungato.

Vedi su Amazon

LG UltraGear, il più fluido

Un monitor con una grafica spaziale
Migliori monitor 4k da gaming: il fluido (Amazon) Videogiochi.com

Se volete un monitor 4K che sia in grado di gestire animazioni veloci in maniera fluida affidatevi alla LG e provate questo UltraGear che è un prodotto davvero di altissima qualità, in grado di restituirvi un’esperienza di gioco avvincente e davvero realistica. Partiamo proprio dalla fluidità che è garantita da una frequenza di aggiornamento di 144 Hz e un tempo di risposta di 1 millisecondo, in grado di visualizzare il frame successivo più velocemente rispetto agli altri monitor rendendo il gaming più immediato e con una risposta maggiore rispetto ai tradizionali. Il display è un UHD 4K da 3850×2160 con una velocità incredibile grazie alla tecnologia G-Sync Compatible; questo vi permetterà di sfruttare al massimo le vostre console moderne, come PS5 e Xbox Series X ed S, riuscendo a notare la differenza rispetto a quando le utilizzate su monitor tradizionali. La tecnologia IPS garantisce una fedeltà cromatica incredibile grazie anche al supporto VESA DisplayHDR 400.

Vedi su Amazon

Come scegliere un monitor 4K da gaming?

Nonostante la nostra guida vi abbia portato a scoprire i migliori monitor 4K da gaming presenti sul mercato vogliamo fornirvi alcuni parametri che sono fondamentali quando vi troverete di fronte alla vostra scelta:

  • Tipologia di monitor: la prima differenza che troverete, e forse la più netta, è quella tra monitor piatto e curvo. In effetti non esiste una scelta migliore di un’altra, molto dipende dalla percezione del singolo gamer, queste due tipologie però offrono differenti caratteristiche. Sicuramente il curvo è più immersivo e in grado di restituirci un’immagine maggiormente dinamica, aumentando il senso realistico dell’esperienza; mentre il piatto offre una visione più tipica alla quale molti videogiocatori sono più abituati. Valutate qual è la tipologia più adatta a voi prima di fare una scelta;
  • Dimensioni: nel gaming le dimensioni del monitor contano, anche se molti preferiscono schierarne due l’uno vicino all’altro che utilizzarne uno gigantesco. Di certo una dimensione base di 27” è quella maggiormente consigliato per chi ama giocare. Anche se gli esperti sottolineano che quando si parla di 4K lo schermo dovrebbe essere almeno di 32” per esaltare la qualità di questa risoluzione;
  • Frequenza di aggiornamento e tempo di risposta: si tratta di due specifiche maggiormente legate a un pubblico di esperti, ma vogliamo fornirvi delle spiegazioni in merito per farvi capire meglio quelle che sono le schede dettagliate dei vari monitor che vi troverete di fronte. La frequenza di aggiornamento indica il numero di volte in cui l’immagine, in un secondo, si aggiorna sullo schermo; si tratta di una caratteristica essenziale per chi si confronta con giochi in cui il tempismo e la precisione è fondamentale; maggiore sarà la frequenza di aggiornamento e più vicino alla realtà sarà la vostra esperienza. Il tempo di risposta, invece, calcola il tempo che serve a un pixel per passare da quella che è una scala di grigi all’altra, dal punto di vista pratico più questo valore è basso e maggiore sarà la risposta;

Questo testo include collegamenti di affiliazione: in qualità di Affiliati riceviamo un guadagno sugli acquisti effettuati tramite tali link. Vi invitiamo a verificare i prezzi eventualmente indicati nel testo, in quanto potrebbero subire variazioni dopo la messa online.

Impostazioni privacy