Non è facile sviluppare un titolo Pokémon per Nintendo Switch

In futuro la serie Pokémon arriverà anche su Nintendo Switch, la nuova console ibrida della grande N in uscita a marzo 2017. L'approdo sul nuovo hardware non è però esente da alcune difficoltà.

Secondo il produttore della serie, Junichi Masuda, la serie Pokémon è studiata per funzionare su dispositivi portatili e richiede una profonda interazione sociale. In Giappone, dove le console portatili hanno maggior successo di quelle casalinghe, bambini e ragazzi sfruttano di continuo le funzionalità di connessione in luoghi pubblici e in mobilità. I giochi della serie sono studiati tenendo ben a mente questo metodo di fruizione.

Switch può essere una console portatile, ma è anche una console casalinga. Secondo Masuda, Game Freak dovrà valutare attentamente le potenzialità della console studiando il modo in cui verrà utilizzata dai nuovi possessori. Solo in questa maniera sarà possibile sviluppare un'esperienza adatta alla nuova visione.

Fonte

Leave a reply