Nuovo videogioco de Il Signore degli Anelli in sviluppo

Che siate o meno pronti a tornare un’altra volta nella Terra di Mezzo è stato appena diffuso un nuovo annuncio ufficiale che riguarda l’ennesimo titolo sviluppato dentro Il Signore degli Anelli.

Coinvolti nel progetto ci sono Weta Workshop in qualità di team di sviluppo e Private Division, una costola di Take Two, come publisher.

Nuovo videogioco de Il Signore degli Anelli in sviluppo
Nuovo videogioco de Il Signore degli Anelli in sviluppo (foto: Youtube)

Weta Workshop si è fatta un nome proprio per il grandioso lavoro tecnico fatto sulla trilogia di Peter Jackson e conosce bene l’universo di Tolkien. Dal 2014 ha anche una sezione dedicata proprio allo sviluppo interattivo in cui sono coinvolti alcuni dei talenti migliori della società nel suo complesso. Il pedigree di Private Division è altrettanto blasonato. Tra gli ultimi giochi distribuiti c’è The Outer Worlds di Obsidian ma anche OlliOlli World e il lavoro sull’edizione fisica Playstation del bellissimo Hades. Cosa bolle in pentola stavolta?

Il Signore degli Anelli in mano a Weta e Private Division: che ne uscirà?

Il comunicato stampa ufficiale apparso sul sito di Private Division ci dà al momento pochi dettagli riguardo il progetto cui lavora Weta Workshop oltre le frasi di rito che parlano di entusiasmo per la nuova avventura insieme e tanta felicità. Ma alcuni termini saltano comunque all’occhio e vale la pena provare a fare qualche ipotesi.

Nuovo videogioco de Il Signore degli Anelli in sviluppo
Nuovo videogioco de Il Signore degli Anelli in sviluppo (foto: Private Division)

Nelle dichiarazioni di Michael Worosz, Chief Strategy Officer, Take-Two Interactive nonchè Head of Private Division leggiamo che “nessuna realtà è meglio attrezzata del team di Weta Workshop per creare una nuova e distintiva esperienza di gioco nella Terra di Mezzo“. E l’idea della novità torna anche nelle parole di Amie Wolken, Head of Interactive at Wētā Workshop: “essendo noi stessi fan, non vediamo l’ora che i giocatori esplorino la Terra di Mezzo in un modo mai visto prima“.

Per quello che riguarda il titolo, siamo ancora in una fase di sviluppo molto poco avanzata. Non ci sono piattaforme annunciate nè una vaga finestra di lancio che vada oltre “l’anno fiscale 2024”. Di solito, quando le informazioni sono poche, scartabellando i siti dei developer si trovano posizioni aperte ma deve esserci qualche sortilegio in atto o qualcuno indossa l’Unico Anello perchè non ci sono posizioni aperte. Quello che i fan del Signore degli Anelli possono quindi fare è sperare che dietro le porte chiuse di Weta Workshop stiano lavorando  davvero a qualcosa di nuovo.