OPEN WORLD – New Pokémon Snap e la poeticità della fotografia

Open World vi porta alla scoperta dei mondi nel mondo del videogioco; per questo appuntamento, focus su New Pokémon Snap.

open world new pokemon snap
OPEN WORLD – New Pokémon Snap e la poeticità della fotografia (foto: Nintendo).

Open World è la rubrica che vi porta alla scoperta dei “mondi” all’interno del mondo videoludico che un determinato titolo, attraverso l’esperienza di gioco, ci porta ad esplorare. Oltre ad azione e un gameplay stuzzicante può esserci, infatti, molto di più; il nostro obiettivo è allargare i vostri orizzonti, portando sotto i vostri occhi storie, approfondimenti e strutture narrative.

Per questo nuovo appuntamento, focus su New Pokémon Snap, nuova riproposta della serie sbarcata su Nintendo 64 nel ’99. Pronti, partenza…Open World!

Leggi anche –> VIDEORECENSIONE – Mass Effect Legendary Edition: ricordare e dimenticare

New Pokémon Snap, il lato intimo dei mostriciattoli

open world new pokemon snap
Immagine dal videogioco (foto: Nintendo).

Così come lo storico videogioco degli anni ’90 per Nintendo 64, anche questo nuovo titolo ci porta, a differenza dei giochi principali, nei panni di un fotografo pronto ad immortalare la bellezza dei Pokémon nel loro habitat naturali.

Nell’anno del 25° anniversario del franchise Pokémon, questo nuovo videogioco per Nintendo Switch ci ricorda (se mai ce ne fosse stato bisogno) il vero punto di forza del mondo dei mostriciattoli tascabili; per quanto le sfide e la conquista di medaglie siano eccitanti, il cuore di ogni titolo Pokémon sta nel rapporto che l’allenatore instaura coi suoi compagni di viaggio.

New Pokémon Snap ci permette di rallentare, di staccare per un attimo la spina dalla competizione, per osservare tutto il fascino che i mostriciattoli tascabili possono esercitare su di noi osservati nel loro habitat naturale. Il titolo propone momenti intimi di pura poeticità, facendoci immergere in paesaggi mozzafiato che fanno da cornice, enfatizzandoli, ai momenti più comuni nella vita di un Pokémon.

Tra episodi della serie animata, film e videogiochi, il franchise ci ha abituato a tematiche sentimentali, che colpiscono nel profondo ognuno di noi: per questo, chiunque sia cresciuto coi Pokémon, porta ancora dentro di sé ogni singola emozione provata davanti a uno schermo oppure alla console Nintendo di turno.

Osservare le espressioni o le azioni inconsuete dei Pokémon, o le loro reazioni al lancio di una mela soffice o al suono di una melodia, ci permette di immortalare un momento unico intriso di sentimentalismo, richiamando al nostro album di ricordi con dolce nostalgia, e soprattutto ci danno modo (sempre per chi sia intenzionato a farlo) di ricongiungerci con la nostra parte più umana.

Leggi anche –> Arkane Studios a lavoro su una nuova IP fantasy? I dettagli

Bisognerebbe fermarsi più spesso ad osservare e godere dei piccoli momenti, non soltanto davanti alla Nintendo Switch; ieri come oggi, i nostri amati mostriciattoli tascabili ce lo ricordano.

Link utili

La console Nintendo (foto: YouTube).