Playstation spende 300 milioni, l’obiettivo è storico

Playstation ha deciso che vuole creare un nuovo futuro per i videogiochi e lo vuole portare avanti spendendo ed espandendosi sempre di più! Infatti ha speso 300 milioni per un obbiettivo davvero ambizioso.

Di questi tempi sembra che alle aziende videoludiche sia esplosa la voglia di investire più che mai, allargarsi e assorbire più studi di sviluppo possibili in modo da avere un ecosistema sempre più grande e complesso. Logicamente per fare questo bisogna investire e i due colossi dell’industria, Xbox e Playstation stanno facendo una vera e propria corsa alle acquisizioni.

Playstation
Playstation ha deciso di spendere come non mai! (Fonte: canale YouTube di Playstation)

Infatti dopo che Xbox ha acquisito Activision-Blizzard gli equilibri di forze nel mondo videoludico sembrano essere definitivamente cambiate spingendo anche altre società e aziende ad effettuare acquisizioni in modo mirato e strategico. Anche Playstation ha infatti acquisito Bungie e girano voci che l’azienda stia pensando di acquisire anche From Software.

Playstation: 300 milioni per un obbiettivo storico

Come detto in precedenza tutte le aziende videoludiche più importanti del mercato stanno cercando di rivoluzionarsi, investire e acquisire studi per riuscire a diminuire il gap che potrebbero avere con le concorrenti, soprattutto Playstation che ha quindi deciso di creare una propria tattica per contrastare le acquisizioni di Microsoft. 

playstation
Investire per il futuro dei videogiochi. (Fonte: Playstation)

Questa volta però sembra che l’azienda di Sony voglia investire più di 300 milioni per finanziare e potenziare gli studi interni di Playstation Studios andando quindi anche a migliorare le IP e i titoli più importanti della casa.

Infatti questi fondi potranno essere d’enorme aiuto ai Playstation Studios, sempre più numerosi e talentuosi che creano quasi sempre ottimi titoli, molti dei quali entrati nella storia videoludica.

Inoltre la Playstation ha deciso di investire anche per la creazione e pubblicazione di titoli multipiattaforma, una cosa davvero sensata visto che la società sta lentamente abbandonando l’idea di esclusive a lungo termine decidendo invece di pubblicarle dopo uno o due anni anche su Pc.

Possiamo infatti osservare come Playstation abbia deciso di rilasciare God of War e Horizon Zero Dawn anche su Pc, cercando quindi di espandersi in un mercato mai saturo, pieno di giocatori che farebbero i salti mortali per avere altre esclusive Playstation sul proprio computer visto anche che la Sony valutando gli effetti del calo di abbonati al Playstation Plus.