Ci sono enormi problemi con la mira assistita di COD Modern Warfare 2

Call of Duty Modern Warfare 2 è il videogioco che per Activision ha al momento il miglior rapporto con i giocatori. Ma, più persone entrano e giocano e più magagne saltano fuori.

E l’ultima in ordine di tempo ha messo d’accordo proprio tutti i giocatori e le giocatrici: c’è un problema con la mira assistita che va risolto. Di solito, quando si tratta di videogiochi in cui la precisione millimetrica è fondamentale, chi gioca su PC si trova un po’ avvantaggiato rispetto a chi gioca su console dato che la postazione di gioco è diversa come pure sono diverse le periferiche.

Ci sono enormi problemi con la mira assistita di COD Modern Warfare 2
Ci sono enormi problemi con la mira assistita di COD Modern Warfare 2 (foto Activision)

Per aiutare chi si trova in una situazione di apparente svantaggio gli sviluppatori di solito danno un aiutino con la mira assistita. Ma, stavolta, l’aiutino è talmente tanto palese da diventare fastidioso persino per chi lo riceve.

Aggiungete la mira assistita ai problemi di Modern Warfare 2

Ricordiamo ancora i post trionfanti pubblicati sull’account Twitter di Call of Duty Modern Warfare 2 in cui il team di sviluppo ringraziava tutti quelli che avevano partecipato con entusiasmo ai weekend di gioco anticipato. Ma, quando si sono ufficialmente aperti i cancelli dell’inferno della guerra, sono cominciati a saltare fuori tutta una serie di piccoli e grandi problemi che stanno un po’ rendendo la vita complicata a Infinity Ward.

Ci sono enormi problemi con la mira assistita di COD Modern Warfare 2
Ci sono enormi problemi con la mira assistita di COD Modern Warfare 2 (foto Activision)

Tanto per fare qualche esempio, il sistema di ping è stato disattivato e continua ad essere disattivato perché veniva utilizzato in maniera scorretta, più di recente è stato prima tolto e poi riattivato il sistema che permette di giocare con gli accessori alle proprie armi. Il nuovo cruccio dei giocatori viene dalla mira assistita. Reddit si sta popolando di video di giocatori sconvolti da quello che il titolo sviluppato da Infinity Ward aiuta a fare quando bisogna prendere la mira se si utilizza una console.

In realtà, scorrendo una buona dose di commenti viene fuori che non è un problema, se la mira assistita potenziata può essere definita un problema, di chi gioca con la console ma semplicemente una questione di bilanciamento quando il gioco riconosce che l’utente sta utilizzando un controller anziché la combinazione mouse e tastiera. Perché, come dicevamo anche prima, se si gioca con mouse e tastiera si hanno due mani a disposizione e la possibilità di eseguire tutta una serie di micromovimenti che risultano più complessi da eseguire con il controller, oggettivamente limitante. Ma alcuni video rasentano l’aimbot. Che sia una nuova politica per dissuadere chi vuole usare software illegale?