Uno dei videogiochi più attesi dell’anno rinviato: la data

Eh, niente. Non ce la fa. Resident Evil Re:Verse, lo spinoff in multiplayer di Resident Evil è stato spostato di nuovo e stavolta l’unica indicazione è: 2022.

Uno dei videogiochi più attesi dell'anno rinviato: la data
Uno dei videogiochi più attesi dell’anno rinviato: la data (foto: youtube)

Capcom, che combinate? Anche perchè i fan ormai erano fuori giri visto che Re:Verse era in rampa di lancio e previsto tra qualche settimana al massimo. Ma non si farà. E l’annuncio da parte del publisher è arrivato cn un asciutto tweet in cui ci spiegano che serve altro tempo perchè i giocatori abbiano l’esperienza di gioco che meritano.

Dopo averlo visto passare da maggio a luglio, qualcuno aveva cominciato a vedere tutto nero per Re:Verse. Anche perchè delle tre beta aperte per provare le feature del multiplayer una era inciampata in modo così vistoso da dover essere chiusa in fretta e furia. Quindi? Quindi ora aspettiamo di sapere, magari a fine anno, quale mese sarà scelto per un nuovo possibile annuncio.

Re:Verse e la maledizione dello spinoff

Il lancio previsto per luglio 2021 precedentemente annunciato per Resident EVil RE.Verse è spostato al 2022 in modo che il team possa continuare a lavorare per creare un’esperienza di gameplay fluida.” Questa la parte più succosa del  tweet ufficiale dall’account di Resident Evil che si conclude con le solite scuse e i ringraziamenti per la pazienza.

Solo a noi l’espressione “gameplay fuido” suona di bug da stanare e altri problemi di matchmaking non risolti? Perchè ad aprile c’erano state ben tre beta test e uno è stato chiuso al volo dopo gli evidenti problemi di matchmaking. E ci siamo andati anche a rileggere non tanto il tweet dell’otto aprile che annunciava la chiusura quanto i commenti che aveva generato.

Leggi anche –> Videogiochi Netflix in arrivo, “saccheggiata” EA: è guerra a PS5 e Xbox

Leggi anche –> Altro ritardo su console, Elite Dangerous Odyssey sembra il Titanic

La linea generale di quei commenti era poco entusiasta a essere generosi con chi chiedeva di lasciare stare Re:Verse perchè destinato a fare la fine di Resistance e chi già si domandava se bisognava preoccuparsi dei cheater. Uno in particolare, secondo noi, ha centrato anche unba questione importante, @MadDeniels scrive che essendo un regalo per i 25 anni del gioco originale, come regalo di anniversario si dovrebbe fare qualcosa di meglio che seguire le mode e “ricordare al consorte come tutto è iniziato”.