Fan di Red Dead Redemption contro Rockstar: “Pensa solo a GTA”

I fan di Red Dead Redemption non ce la fanno più e hanno deciso di tempestare Rockstar di messaggi su ogni social conosciuto dal genere umano.

Il problema secondo i tanti giocatori soprattutto di Red Dead Online è una forma di noncuranza e mancanza di attenzione con cui lo sviluppatore sembra voler continuare a trattare questa serie.

Fan di Red Dead Redemption contro Rockstar: "Pensa solo a GTA"
Fan di Red Dead Redemption contro Rockstar: “Pensa solo a GTA” (foto: Rockstar Games)

Sui social il confronto viene fatto principalmente con l’altro grande gioco firmato Rockstar: Grand Theft Auto. Per GTA il 2021 è stato un grande anno mentre Red Dead Redemption non è mai stato al centro dell’attenzione. E la frustrazione dei giocatori è stata tale da trasformare il gioco in un trend topic almeno su Twitter.

Red Dead Redemption, il primo update 2022 non convince

Tecnicamente Red Dead Redemption nella sua versione multiplayer online ha effettivamente già ricevuto un primo update in questo 2022. Il problema è che l’aggiornamento ha mandato su tutte le furie proprio i fan e i giocatori che avrebbero invece dovuto apprezzare il lavoro del team di sviluppo.

Leggi anche -> Mass Effect 4, ecco i 5 indizi lasciati da BioWare nel poster: rivoluzione totale

Fan di Red Dead Redemption contro Rockstar: "Pensa solo a GTA"
Fan di Red Dead Redemption contro Rockstar: “Pensa solo a GTA” (foto: Rockstar Games)

Vi diciamo subito che da parte del team di sviluppo non ci sono state reazioni di sorta neanche sui social, un pattern di comportamento già visto ma questo non ha fermato i fan dal trasformare #savereddeadonline in un trend topic. R forse i giocatori stavolta hanno ragione. Ma c’è almeno un buon motivo per cui l’aggiornamento non è quello che tutti si aspettavano. Occorre infatti tenere presente che il 2022 segna per il team Rockstar Games l’inizio di un ritorno a una certa normalità con gli sviluppatori che stanno ricominciando a tornare a lavorare alle proprie postazioni. In più al momento del multiplayer online di Red Dead Redemption si stanno occupando pochissime persone, di conseguenza il lavoro che è possibile fare è poco.

Leggi anche -> Serie TV di Fallout, si gira quest’anno: il regista è famosissimo

Tutto quello che Rockstar Games è riuscita a fare è però decisamente insoddisfacente: una serie di eventi e di bonus con nessun vero contenuto aggiuntivo. E i messaggi su Twitter registrano l’insoddisfazione. A titolo d’esempio eccone uno: “Ormai sono due anni di questa follia da parte di Rockstar. Semplicemente non gli interessa più, l’amore e l’attenzione per Red Dead 2 è andata da tempo. Sono tutti concentrati su GTAV, che svolta deludente”.

Speriamo, per il team di sviluppo e per i giocatori, che la situazione possa migliorare e che anche il numero di sviluppatori al lavoro su Red Dead Online cresca.